da Hardware Upgrade :



Motorola, marchio storico nel settore mobile, ha annunciato da poche settimane il top di gamma della casa: Motorola Edge 30 Ultra. Questo smartphone si distingue da altri competitor sul mercato per diverse caratteristiche che esamineremo pi nello specifico. Innanzitutto si tratta del primo smartphone al mondo con una cam principale da 200MP, ma non solo, perch sotto la scocca troviamo l’ultimo SoC di Qualcomm, il potentissimo Snapdragon 8+ Gen 1.



Guardando la scheda tecnica c’ poco da rimproverare a questo Motorola Edge 30 ultra ma, come ben sappiamo, un’ottima scheda tecnica non vuol sempre dire un ottimo device. Motorola Edge 30 Ultra sar all’altezza dei suoi competitor di questa fascia di prezzo?

Design e confezione

Motorola Edge 30 Ultra si presenta come uno smartphone super elegante, con un display curvo ai bordi e una back cover in vetro satinato, che diventa “glitterata” sotto la luce del sole. La sensazione al tatto davvero piacevole grazie a materiali di altissima qualit ed un frame sottile in metallo. L’aspetto tutt’altro che cheap, si sente subito che abbiamo tra le mani uno smartphone di fascia alta. La back cover non trattiene impronte, mentre sul pannello anteriore troviamo un foro al centro che ospita la selfie cam.



I bordi del display sono ben ottimizzati sulla parte superiore e inferiore, mentre ai lati, grazie al display curvo, sono praticamente inesistenti. Lo smartphone non impermeabile, ma dotato della certificazione IP52 contro schizzi accidentali e pioggia. Sul retro il modulo che ospita le tre fotocamere diviso in 3 piani di sporgenza. L’isola, di forma rettangolare, situata in alto a sinistra e monta il sensore principale pi grande e sporgente di forma circolare e gli altri due sotto a filo.

Il touch and feel buono, ma non ottimo. Lo smartphone ha dimensioni piuttosto importanti 161.8 x 73.5 x 8.4mm, ma rimane comunque maneggevole grazie al suo spessore ridotto e la curvatura ai lati. La finitura della back cover, seppur bella, risulta abbastanza scivolosa. Il peso di 199 grammi.



La confezione di Motorola Edge 30Ultra molto ricca e interessante. Oltre allo smartphone, all’interno della scatola troviamo il cavo dati USB-C/USB-C, un alimentatore da ben 125W, una cover in silicone trasparente e infine, un paio di auricolari cablati con uscita USB-C. Il packaging della confezione dello smartphone in cartone riciclato, confermando la grande attenzione dell’azienda riguardo la sostenibilit ambientale.

Display

Motorola Edge 30 Ultra monta un pannello OLED curvo da 6,67 pollici con risoluzione 1.080×2.400px e un refresh rate da ben 144 Hz, praticamente il primo smartphone non gaming a raggiungere tale frequenza.

Soprannominato “Endless Edge Display” questo schermo da vero top di gamma con pochi rivali sul mercato. La frequenza di aggiornamento si pu selezionare a 60Hz oppure a 144Hz, ma inoltre possibile selezionare la modalit automatica, che utilizza l’AI per mostrare sempre la frequenza ottimale in base alle varie situazioni.



Le funzionalit offerte da Motorola sono molte, troviamo la prevenzione dello sfarfallio, la possibilit di mostrare i contenuti anche nell’area della selfie cam, l’attivazione dello screensaver, la capacit di mantenere lo schermo acceso mentre si guarda, schermo interattivo, personalizzare la luce sui bordi, dividere lo schermo scorrendo da destra verso sinistra e la possibilit di collegare il telefono a uno schermo o a un dispositivo esterno (Ready For). Tutte le feature sono visibili e personalizzabili direttamente dall’app “Moto”.

Analisi display

Il display di Motorola edge 30 Ultra supporta due modalit di visualizzazione, entrambe personalizzabili solo in termini di temperatura colore (niente slider a tre barre con valori RGB configurabili individualmente). Vengono spiegate cos:

  • Naturali: ottimizza il colore in base ai contenuti
  • Intensi: aumenta la saturazione del colore per contenuti ultra brillanti

La prima attiva il profilo colore sRGB con contenuti sRGB, quello DCI-P3 con contenuti in Wide Color, mentre l’interfaccia renderizzata solo in sRGB (quindi con il profilo meno esteso e meno “gradevole” alla vista). La seconda invece mantiene una calibrazione con saturazione massima che va oltre i limiti del gamut DCI-P3 lungo tutte le schermate, anche con contenuti non salvati in Wide Color.

Rispetto aMotorola edge 30 Pro, la variante Ultra si migliora prevalentemente nella luminanza massima, che con i contenuti SDR supera la ragguardevole soglia di 1300 nit (il Pro si fermava a circa 700 nit). Il pannello pu inoltre “spegnere” i pixel singolarmente per riprodurre il nero, quindi il rapporto di contrasto sempre molto elevato e non misurabile. La luminanza massima si mantiene su ottimi livelli anche con schermata interamente bianca, con un valore che sfiora i 1000 nit anche in questa condizione (particolarmente ostica per i pannelli OLED).

La visibilit al sole quindi di livello straordinario, con pochi dispositivi della stessa fascia di prezzo che riescono a fare di meglio. Sono molto buoni anche gli angoli di visione, con una perdita marginale della luminanza percepibile ad occhio nudo.



Analisi gamut (saturazioni massime)





Analisi RGB (bilanciamento del bianco)




Default



Calibrato


Analisi curva di gamma (progressione scala dei grigi)





Curva di gamma


Analisi DeltaE (fedelt cromatica saturazioni intermedie)




Fedelt cromatica (DCI-P3)


Nella modalit Intenso il display di Motorola edge 30 Ultra si comporta in maniera pregevole, ma la riproduzione delle immagini presenta una notevole dominante blu per quanto riguarda il bilanciamento del bianco che, insieme a una curva di gamma fuori standard (2.4, sul riferimento di 2.2), porta a una fedelt cromatica leggermente sotto tono rispetto alla media della categoria. Le immagini sono quindi rese pi belle rispetto alla reale sorgente originale, ma meno precise rispetto ad altri top di gamma. In breve, quello di edge 30 Ultra un pannello molto luminoso con i contenuti SDR, fra i pi luminosi della categoria, ma non fra i pi precisi con i contenuti multimediali.


Riproduzione HDR




Gamma



Gamut


In HDR la riproduzione di buona qualit, grazie a un gamut ben coperto quasi nella sua interezza e una luminanza massima estremamente elevata, pari a 1235 nit nei nostri test. Anche in questo caso la calibrazione migliorabile, con la dominante fredda che viene ripresa anche con i contenuti ad alta gamma dinamica. La curva di gamma si discosta anche in questo caso dal riferimento, con una digressione rispetto al riferimento che paerte dal 40% fino ad arrivare al clipping a circa il 90% del bianco. Curve di gamma simili le abbiamo viste anche su molti altri top di gamma, con l’obiettivo che quello di rendere pi luminose le immagini originali attraverso un tone mapping eseguito nelle mezze luci, al fine di rendere pi visibili le scene pi buie che non sono poi cos rare in film e serie TV. Con una luminanza massima simile, tuttavia, avremmo preferito una curva pi fedele al riferimento.


Hardware e software

Sotto la scocca di Motorola Edge 30 Ultra troviamo l’ultimo SoC di Qualcomm, il potentissimo Snapdragon 8+ Gen 1 a 4 nanometri. Si tratta del miglior SoC attualmente disponibile nel mondo Android, con prestazioni ed efficienza migliori rispetto al predecessore.

Lo smartphone offre 12GB di RAM e 256GB di memoria di archiviazione interna UFS 3.1, ma non espandibile. Non presene il jack audio da 3,5 mm, mentre il sensore d’impronte digitali integrato nel display. Non manca il Dual-SIM, l’uscita video, il supporto alle reti 5G, Wi-Fi 6, NFC, GPS, audio stereo Dolby Atmos e Bluetooth versione 5.2.


Benchmark

Di seguito riportiamo i benchmark che abbiamo eseguito con il terminale.











Come confermato dai nostri benchmark, le prestazioni di Motorola Edge 30 ultra sono tra le migliori attualmente sul mercato. La visione di contenuti di alta qualit, ed anche durante lunghe sessioni di gioco lo smartphone si comportato molto bene. L’audio alto e la qualit degli altoparlanti e dei bassi molto buona.

Lato software lo smartphone esegue Android 12 con un’interfaccia grafica praticamente “Android stock”. Motorola per inserisce nei suoi dispositivi molte personalizzazioni che migliorano l’esperienza utente. Motorola decide di cambiare la schermata di “personalizzazione”, per, su Edge 30 Ultra l’utente pu scegliere fra diversi temi e diverse voci, che possono essere personalizzate singolarmente da parte dell’utente:

  • Layout
  • Caratteri
  • Colori
  • Forme delle icone
  • Suoni
  • Dimensioni visualizzazione
  • Dimensioni carattere
  • Tema del sistema (se chiaro, scuro o automatico)

Sono diverse le aggiunte che ha compiuto Motorola in termini di funzionalit: prima fra tutteThinkShield, una serie di feature hardware e software che contribuiscono a migliorare la sicurezza dei dati presenti nel terminale, con protezioni anti malware, phishing e altre minacce tipiche su mobile.

Come visto precedentemente, troviamoReady For, una piattaforma (wireless o cablata) che consente di collegare lo smartphone a un’altra piattaforma e abilitare funzionalit specifiche: possiamo collegarlo a un TV con lo standard Miracast per visualizzare i contenuti sullo schermo pi ampio, eseguire videochiamate sul televisore, o utilizzare lo smartphone come se fosse un telecomando. Si pu collegare anche a un computer Windows 10 o 11 attraverso un’app desktop dedicata.

Fotocamera

Il comparto fotografico di Motorola Edge 30 Ultra presenta una caratteristica inedita nel mondo degli smartphone: il sensore Samsung HP1 principale da 200MP. Oltre alla main cam da 200MP, lo smartphone monta una ultrawide da 50MP con messa a fuoco automatica e una teleobiettivo 2x da 12MP. Anche per quanto riguarda la parte anteriore Motorola non si fa mancare nulla, infatti integra un sensore frontale da 60MP.

Ricapitolando:

  • Cam principale → 200 MP, f/1.9, 1/1.22″, 0.64m, PDAF, OIS
  • Ultra wide → 50 MP, f/2.2, 114˚, 1/2.76″, 0.64m
  • Teleobiettivo → 12 MP, f/1.6, 1.22m, PDAF, 2x zoom ottico
  • Selfie cam → 60 MP, f/2.2, (wide), 1/2.8″, 0.61m


Con un totale di 322MP, almeno sulla carta, questo smartphone non ha rivali a livello di numeri. Ma sul campo, come si comporta questa fotocamere? Con la cam principale gli scatti diurni alla luce del sole sono davvero ottimi, nessun rumore fotografico e buona resa dei colori e dei dettagli. Le immagini vengono scattate a 12,5MP. Per utilizzare tutta la potenza del sensore bisogna utilizzare la modalit Ultra Res, che cattura le immagini a 200MP.












Le immagini in condizione di scarsa illuminazione sono anche qui di buona qualit. Grazie alla modalit Night Vision il rumore viene altamente ridotto e i dettagli migliorati. Se la cavano egregiamente anche gli altri due sensori, che al buio offrono buoni scatti nonostante una gamma dinamica dei colori pi limitata. La modalit ritratto funziona molto bene con le cam posteriori, mentre fa pi fatica a scontornare con la selfie cam. Per il resto la camera frontale offre scatti incredibili, con un ottima qualit del dettaglio e un’ampia gamma dinamica.






Il sensore ultrawide da 50MP in buone condizioni di luce in linea con quelle degli altri top di gamma. Gli scatti macro di questo smartphone mi hanno lasciato basito. La messa a fuoco e il livello di dettaglio che raggiunge davvero incredibile, tanto da vedere dettagli invisibili ad occhio nudo.

Lato video, Edge 30 Ultra supporta la registrazione fino a 8K a 30fps con la principale, mentre per quanto riguarda gli altri due sensori si ferma a 1080p a 30fps. I video migliori, con un buon contrasto e stabilizzazione vengono girati alla risoluzione 4K a 30fps. Nonostante ci, la stabilizzazione video leggermente sottotono rispetto agli altri smartphone di questa fascia di prezzo.










Nel complesso, Edge 30 Ultra dispone di un comparto fotografico da top di gamma, con qualche pecca da rivedere lato video. Per quanto concerne la cam principale e la selfie cam siamo per ai livelli dei cameraphone pi prestanti sul mercato.

Batteria

Motorola Edge 30 Ultra onta una batteria da 4.610 mAh, nella media degli smartphone di fascia alta. L’autonomia di questo device sorprendente. Nonostante le specifiche di altissimo livello, Edge 30 Ultra garantisce una giornata e mezza di durata con un utilizzo standard.



Le note positive non finiscono qui. Lo smartphone supporta la ricarica rapida tra le pi veloci sul mercato da ben 125W, capace di caricare la batteria da 0 a 100% in 33 minuti. Ottima anche la ricarica wireless che raggiunge i 50W di potenza. Nelle impostazioni possibile attivare la modalit Batteria adattiva, Carica condivisa, Carica ottimizzata e il risparmio energetico.

Prezzo e disponibilit



Motorola Edge 30 Ultra disponibile nelle colorazioni Interstellar Black, Starlight White al prezzo di lancio di 999, 90 euro per la versione 12/256GB. Attualmente per si trova a 100 euro in meno, ovvero 899,90 euro, anche su Amazon.



Riguardo al prezzo, lo considero corretto e a fuoco rispetto a quello che offrono i suoi concorrenti sul mercato. Edge 30 Ultra elegante e ben costruito con materiali premium, monta un display davvero ottimo con un refresh rate incredibile. Inoltre, offre un comparto fotografico di tutto rispetto, con una principale da 200MP (la prima sul mercato) e una ricarica rapida fast da 125W. Sicuramente gli utenti avrebbero gradito un maggior grado di certificazione all’acqua (IP52) e una maggiore memoria interna che raggiunge al massimo i 256GB senza la possibilit di espansione.

Source link