Seleziona una pagina

da Hardware Upgrade :

Come vi avevamo raccontato qualche giorno fa Apple
ha apportato una serie di modifiche per i propri utenti in Europa

allo scopo di conformarsi al Digital Markets Act. Oltre alla possibilit
di sideloading, che gi
ha sollevato pi di una critica
, la Mela ha comunicato la
possibilit di utilizzare su iOS browser alternativi a Safari e,
soprattutto, non necessariamente basati su engine WebKit.

Anche per questo argomento, per, qualcuno non soddisfatto della scelta
di Apple: si tratta di Mozilla, che per bocca del portavoce
Damiano DeMonte, fa sapere di essere “estremamente delusa” dal modo in cui
Apple sta implementando la nuova possibilit, perch essa non si estende
anche ad iPadOS e perch si tratta di una misura limitata solamente allo
spazio economico europeo.




“Stiamo ancora esaminando i dettagli tecnici, ma siamo estremamente
delusi dal piano proposto da Apple che restringe [i browser non-WebKit]
alle app specifiche per l’Unione Europea. L’effetto di ci sarebbe quello
di costringere un browser indipendente dome Firefox a costruire e
mantenere due implementazioni di browser separate, un onere che Apple
stessa non dovr sopportare” ha dichiarato
DeMonte a The Verge.

Firefox fa uso del motore di rendering Gecko che
probabilmente verr utilizzato per una futura versione del browser per
iOS, ma solamente nel mercato europeo. Per il resto del mondo e per l’app
per iPad sar necessario utilizzare ancora WebKit: secondo Mozilla queste
modalit di implementazione del Digital Markets Act non offrono “scelte
praticabili” ai consumatori perch in realt rende “il pi doloroso
possibile” per gli sviluppatori mettere a disposizione del pubblico
alternative a Safari
.

Source link