Nasce l’accordo tra Rivian e Mercedes per aumentare la produzione di furgoni elettrici

da Hardware Upgrade :

Mercedes-Benz e Rivian hanno firmato un memorandum d’intesa (MOI) per la produzione congiunta di furgoni completamente elettrici. Le due società prevedono di realizzare una joint venture che costruirà i mezzi su due linee di produzione all’interno di uno degli stabilimenti Mercedes in Europa.

L’obiettivo è quello di velocizzare la produzione dei furgoni elettrici unendo le competenze e le tecnologie. In questo modo le compagnie contano di ridurre i costi di produzione rendendo i veicoli elettrici ancor più convenienti per i clienti.

Le due linee di assemblaggio, inoltre, utilizzerebbero le piattaforme di ambedue i produttori: la Mercedes-Benz Vans e la Rivian Light Van di seconda generazione. Tuttavia, entrambi hanno già sottolineato che verranno valutate anche “ulteriori opzioni per maggiori sinergie”, il che potrebbe risultare in una piattaforma completamente nuova che unisca i vantaggi delle due.

Siamo lieti di collaborare con Mercedes-Benz a questo progetto. Mercedes-Benz è una delle aziende automobilistiche più conosciute e rispettate al mondo e siamo convinti che insieme produrremo furgoni elettrici davvero straordinari che andranno a beneficio non solo dei nostri clienti, ma del pianeta” ha dichiarato RJ Scaringe, CEO di Rivian.

Questo progetto potrebbe aiutare soprattutto Rivian che attualmente si trova in condizioni di difficoltà per quanto riguarda i veicoli commerciali. La società, infatti, ha firmato un contratto con Amazon per la fornitura di 100.000 furgoni elettrici, ma sfortunatamente non sta riuscendo a rispettare i termini per le consegne. Una accelerazione sulla produzione, quindi, è fondamentale dato che la sua nuova fabbrica prevista in Georgia non inizierà le attività prima del 2024.

Infine, per quanto riguarda Mercedes, una maggiore produzione renderebbe più semplice realizzare il progetto di proporre esclusivamente furgoni 100% elettrici entro la metà del decennio. Tuttavia, l’accordo non è vincolante e andranno superati alcuni limiti legislativi prima che il progetto possa realizzarsi.

Source link