Netflix, l’abbonamento con pubblicità potrebbe costare tra i 7 e i 9 dollari

da Hardware Upgrade :

L’abbonamento a Netflix supportato dagli annunci pubblicitari
che sar reso disponibile prossimamente su alcuni mercati selezionati
potrebbe avere un prezzo mensile compreso tra i 7 ed i 9 dollari
,
almeno secondo quanto indicano le informazioni elaborate da Bloomberg.

Per capire come si collocherebbe questo prezzo, andiamo a vedere il
listino che Netflix pratica nel mercato statunitense, come riportato sulla
pagina
ufficiale del supporto
di cui vi riportiamo di seguito la tabella.




Come vediamo il prezzo attuale dell’abbonamento base di Netflix costa
9,99 dollari: a questo prezzo si pu fruire dei contenuti in definizione
standard e senza alcuna possibilit di utilizzo contemporaneo del
servizio. Il profilo standard, che include la trasmissione in HD e
l’utilizzo contemporaneo fino a due dispositivi ha un prezzo di 15,49
dollari, mentre a 19,99 dollari si pu godere della trasmissione in 4K e
utilizzo contemporaneo fino a 4 dispositivi.

Considerando che l’abbonamento di base ha un costo di 9,99 dollari
ragionevole supporre che il prezzo dell’abbonamento supportato dalla
pubblicit possa collocarsi pi vicino ai 7 dollari che ai 9, per
risultare veramente appetibile. Ipotizzando un prezzo di 7,99 dollari
si avrebbe un risparmio di 24 dollari all’anno
.

Bloomberg afferma inoltre che Netflix sta ponendo particolare attenzione
nel definire i contorni del servizio poich nella sua volont non
incappare nei reclami che spesso emergono
con altri servizi di
streaming che prevedono abbonamenti agevolati tramite inserzioni
pubblicitarie. A questo scopo la societ prevede di mostrare circa quattro
minuti di annunci ogni ora di contenuto visualizzato e di evitare la
trasmissione di annunci al termine della visione di un contenuto. Anche
negli spettacoli per bambini o nelle produzioni originali non
vi sar la trasmissione di alcun annuncio pubblicitario
.

Nelle passate settimane era per circolata l’indiscrezione, basata sulla
presenza di codice specifico trovato all’interno dell’app, secondo la
quale i profili con annunci pubblicitari non avrebbero potuto scaricare
contenuti per la visione offline. Non chiaro se ci avverr nel
concreto, ma intanto Netflix ha bollato le informazioni divulgate da
Bloomberg come “solamente speculazioni”.

Source link