Ninja su Mixer per 50 milioni, Microsoft sfida Twitch


Il colosso ha pagato profumatamente lo streamer per salire a bordo della sua nuova piattaforma e convogliare gli accessi della sua community

Tyler “Ninja” Blevins plays Call of Duty: Black Ops 4 . (Photo by Robert Reiners/Getty Images)

Microsoft ha aperto una nuova piattaforma per le dirette streaming di videogiochi ed esport, concorrente di Twitch. E per attirare più utenti possibili ha pensato di arruolare, pagandolo profumatamente, uno dei videogiocatori più famosi: Ninja. Tyler “Ninja” Blevins è un celebre volto del mondo di Fortnite nonché uno dei twitcher più popolari.

Lo streamer ha però recentemente annunciato che lascerà definitivamente Twitch per migrare verso Mixer, la piattaforma di casa Con un contratto da 50 milioni di dollari.

Mixer, come Twitch, è principalmente utilizzato per i videogiochi e ospita sia streamer amatoriali che vogliono solo testare il servizio, giocatori professionisti di e-sport e creatori di contenuti verificati. “Sarò in streaming su Mixer a tempo pieno ora”, ha detto Ninja in un breve video.

Per Tom Warren di The Verge, la mossa di Microsoft sarebbe legata alla necessità di aumentare gli accessi a Project xCloud, il portale di streaming videoludico. L’arrivo di Ninja e della sua immensa community garantirà così a Microsoft una buona base di partenza.

 

Gli orari delle dirette streaming di Ninja su Mixer saranno gli stessi che aveva su Twitch.

Potrebbe interessarti anche





Source link