Novità Disney al D23: il trailer di Mandalorian e Jon Snow nell’Mcu


Alla D23 Expo sono stati mostrati molti trailer delle serie Disney+ ma sono stati anche fatti nuovi annunci sui film Marvel, Star Wars e Pixar

disney, mandalorian

Il 12 novembre non è poi così lontano: è questa la data prescelta per il lancio negli Stati Uniti (ma anche in Canada e Paesi Bassi, mentre per l’Italia non c’è ancora ufficialità) di Disney+, l’ambiziosa piattaforma di streaming che sommerà tutti i marchi del gruppo di Topolino, compresi quindi anche Pixar, Star Wars, Marvel e National Geographic. E proprio questa piattaforma è stata al centro della prima giornata della D23 Expo, la convention biannuale dedicata ai fan Disney e inaugurata proprio il 23 agosto a Anaheim in California. Nei giorni seguenti, fino alla conclusione avvenuta il 25 agosto, poi, sono stati fatti altri annunci riguardanti i vari progetti cinematografici della casa di Topolino.

The Mandalorian e il mondo di Star Wars

Il cacciatore di taglie è un mestiere complicato” si sente dire nel primo trailer ufficiale di The Mandalorian, la prima serie tv tratta dall’universo narrativo di Star Wars che è stata creata da Jon Favreau (Il re leone, Iron Man) e che sarà diffusa proprio dal 12 novembre su Disney+. In un montaggio concitato vediamo Pedro Pascal sempre celato dal casco dell’assassino a pagamento che si aggira per i lidi più remoti della galassia, in episodi ambientati dopo Il ritorno dello Jedi. Nel cast vediamo anche Werner HerzogNick Nolte, Giancarlo Esposito e Gina Carano, mentre il regista Taika Waititi dà la voce all’affusolato droide pistolero che si intravede nelle immagini.

Sempre per quanto riguarda l’universo di Guerre stellari, è stato confermato che Ewan McGregor ritornerà nei panni di Obi Wan Kenobi per una nuova serie tv che si inizierà a girare l’anno prossimo, con un debutto quindi probabile nel 2021. Si tratterà del terzo prodotto seriale di Star Wars che vedrà la luce su Disney+, in quanto nel frattempo è stato annunciato un nuovo titolo a episodi dedicata a Cassian Andor, il personaggio della Resistenza introdotto in Rogue One e che avrà nuovamente il volto di Diego Luna.

Si è parlato però anche di Star Wars: L’ascesa di Skywalker, l’ultimo film della trilogia sequel che, al cinema il prossimo dicembre, arriverà a concludere la saga iniziata nel 1977: secondo Kathlyn Kennedy di Lucasfilm si tratterà anche di “una lettera d’amore a Carrie Fisher“, l’interprete di Leia scomparsa nel 2016. Nel frattempo è stato diffuso un nuovo poster che vede la conferma del ritorno di un villain storico come Palpatine, il quale osserva lo scontro fra

Le serie tv e i film Marvel

Accuratamente scansate le polemiche su Spider-Man, il D23 è stata anche l’occasione per annunciare alcuni dettagli (scarni) sulle serie tv legate al Marvel Cinematic Universe che arriveranno prossimamente su Disney+: in The Falcon and the Winter Soldier, in arrivo nel 2020, tornerà per esempio l’attrice Emily VanCamp nel ruolo di Sharon Carter; nel 2021, invece, WandaVision calerà Elizabeth Olsen e Paul Bettany in quella che, almeno da quanto detto sul palco, potrebbe essere una sitcom venata d’azione con protagonisti Scarlet Witch e Visione. Ma soprattutto il capo dei Marvel Studios Kevin Feige ha ufficializzato che in cantiere ci sono altre tre serie, dedicate rispettivamente a Ms Marvel, Moon Knight e She-Hulk.

In fermento anche il Marvel Cinematic Universe vero e proprio, quello dei titoli cinematografici: alla D23, ad esempio, era presente tutto il cast stellare di Eternals (fra tutti Angelina Jolie e Salma Hayek), a cui si è aggiunto a sorpresa il nome eclatante di Kit Harington, che passerà dal Jon Snow di Game of Thrones al personaggio di Black Night. I fan di Black Panther, invece, saranno entusiasti di sapere che il secondo capitolo dedicato al re di Wakanda sarà il primo della prossima fase filmica, uscendo nelle sale nel maggio 2022 (“Non ce la stiamo prendendo comoda, vogliamo solo farlo al meglio“, ha dichiarato  il regista Ryan Coogler).

Frozen 2, i film Pixar e i live-action

Attesissimo per il prossimo 22 novembre è l’arrivo nelle sale americane di Frozen 2, il seguito dell’amatissimo film d’animazione campione d’incassi: durante la D23 sono state annunciate due new entry nel cast, ovvero Evan Rachel Wood, l’attrice di Westworld che qui darà la voce alla regina Iduna, madre di Anna ed Elsa, e Sterling K Brown, l’interprete di This Is Us che doppierà invece il tenente Matthias (sembra che largo spazio sarà dato all’infanzia delle due protagoniste). Annunciato anche il prossimo film animato Disney, Raya and the Last Dragon, su un’eroina alla ricerca – appunto – dell’ultimo dragone in una terra divisa fra varie fazioni magiche.

Novità anche per Soul, il prossimo film Pixar in arrivo nel giugno 2020: oltre all’annuncio del cast di doppiatori che vede spiccare Jamie Foxx e Tina Fey, sono stati rivelati alcuni dettagli sulla trama, che vedrà un professore di musica morire poco prima di realizzare il suo sogno di suonare al Blue Note e ritrovarsi così nel mondo delle anime in cui dovrà convincere uno spirito riluttante a scendere sulla Terra; la colonna sonora sarà affidata invece a Trent Reznor e Atticus Ross degli Nine Inch Nails. La Pixar sarà impegnata nei prossimi anni anche sul fronte Disney+: oltre alla già annunciata serie animata Monsters at Work arriverà anche Forky Asks A Question, con il personaggio introdotto nell’ultimo Toy Story 4.

Sul fronte live-action, invece, è stato confermato lo slittamento nel maggio 2021, a 80 anni esatti da La carica dei 101, di Cruella, la versione in carne ed ossa con protagonista Emma Stone nei panni della malvagia Crudelia DeMon. Oltre all’annuncio che del cast del film diretto da Craig Gillespie faranno parte anche Emma Thompson, Paul Walter Hauser e Joel Fry, è stata rivelata anche una prima immagine dell’attrice già perfettamente calata nella parte.

Lilli e il vagabondo e gli altri trailer Disney+

Il 12 novembre debutterà sul servizio streaming Disney+ anche Lily and The Tramp, il film live-action che racconta la storia del classico d’animazione del 1955 Lilli e il vagabondo con l’utilizzo di cagnolini in carne ed ossa e l’impiego di parecchi effetti speciali. Il risultato sembra essere altrettanto emozionante del film originale, almeno da quello che s’intravede dal trailer diffuso in queste ore, che comprende anche le voci dei doppiatori principali Justin Theroux e Tessa Thompson.

Per questa piattaforma, in effetti, Disney non esiterà a pescare nel suo amplissimo catalogo, riattualizzando titoli più o meno classici. Come si vede nel teaser trailer qui sopra, ad esempio, High School Musical – The Musical: The Series sarà già a partire dal titolo un bizzarro esperimento metanarrativo in dieci episodi in cui si racconterà la preparazione di un musical ispirato al grande successo High School Musical. Da Disney Channel però arriveranno altri rifacimenti ancora, come la serie di corti Muppets Now e una nuova serie su Lizzie McGuire, che racconterà lo stesso personaggio della produzione adolescenziale, interpretato oggi come allora da Hillary Duff, mentre si appresta a compiere 30 anni.

Oltre a far affidamento sui suoi titoli già consolidati, Disney+ lavorerà anche per creare nuovi successi inediti. Noelle è un film festivo in cui Anna Kendrik interpreta la figlia di Babbo Natale, piena di spirito natalizio, la quale si deve mettere alla ricerca del fratello interpretato da Bill Harder, che al contrario non ne vuole invece sapere di seguire le orme del padre. Fra gli altri progetti bizzarri anche The World According to Jeff Goldblum, una serie di documentari National Geographic che vedono l’attore Jeff Goldblum alla scoperta dei temi che più gli interessano.

Ci sarà spazio anche per altri contenuti non-fiction: nella serie di corti One Day at Disney, come si vede in questo trailer, si seguiranno le vite quotidiane delle più svariate professioni che animano l’universo Disney, da quelli che lavorano nei parchi tematici agli animatori e responsabili degli effetti speciali e così via; Kristen Bell, la voce di Elsa in Frozen nonché nota per il suo ruolo in Veronica Mars, animerà invece la docuserie Encore! in cui le star dei musical studenteschi ritorneranno ormai adulte sui propri passi.

Potrebbe interessarti anche





Source link