NVIDIA non ha ancora finito con Ampere: nuovi modelli RTX 3000 all’orizzonte?

da Hardware Upgrade :

La mole di GPU Ampere prodotte da NVIDIA nei mesi passati e che sta portando shop, partner e la stessa societ statunitense a praticare sconti sulla serie GeForce RTX 3000 potrebbe essere pi grande di quanto pensiamo. quello che deduciamo dall’ultimo leak pubblicato da MEGAsizeGPU, che gi nei giorni scorsi si fatto notare per le indiscrezioni sulla GeForce RTX 4080.

Secondo il leaker, la gamma di schede video GeForce RTX 3000 potrebbe accogliere tre nuovi modelli, o per meglio dire delle varianti. Per prima cosa si parla di una GeForce RTX 3070 Ti basata su GPU GA102, con bus a 256 bit e 8 GB di memoria GDDR6X. Finora il chip grafico GA102 stato usato da NVIDIA solo per le soluzioni 3080, 3080 Ti, 3090 e 3090 Ti, mentre la RTX 3070 Ti adotta un GA104 nella sua massima configurazione con 6144 CUDA core attivi.

NVIDIA potrebbe quindi scegliere di portare sul mercato – e a tal proposito non detto che ci avvenga in tutto il mondo, anzi – una GeForce RTX 3070 Ti con un GA102 pesantemente castrato per ritracciare le prestazioni del modello gi in commercio. In tal caso l’obiettivo sarebbe quello di sbarazzarsi dei chip GA102 invenduti che giacciono nell’inventario.

L’altra soluzione in arrivo secondo MEGAsizeGPU una GeForce RTX 3060 Ti basata su chip GA104, bus a 256 bit e 8 GB di memoria GDDR6X. In questo caso a cambiare rispetto al modello sul mercato sarebbe il tipo di memoria, GDDR6X e non GDDR6, forse per smaltire un eccesso di chip Micron GDDR6X. Altri eventuali cambiamenti non sono noti.

Infine, il leaker cita una GeForce RTX 3060 che, pur conservando il chip GA106, avr “solo” 8 GB di memoria GDDR6 su bus a 128 bit. L’attuale RTX 3060 offre 12 GB di memoria GDDR6 su bus a 192 bit. A tal proposito bene ricordare che il GA106 sulla RTX 3060 ha3584 CUDA core attivi, mentre sullaRTX 3050 castrato a2560 unit.

Se la RTX 3060 con 8 GB di memoria continuer ad avere 3584 CUDA core, allora si collocher a cavallo tra l’attuale 3060 e la 3050. Mancano ovviamente tanti dettagli per farsi un’idea delle ipotetiche prestazioni, quindi non resta che attendere eventuali maggiori informazioni nei prossimi giorni.


Source link