Oculus Quest 2, il nuovo visore per la realtà virtuale sarà 4k



Da Wired.it :

Facebook pubblica per errore un video che mostra il nuovo dispositivo: non richiede il collegamento con un computer o smartphone per funzionare

quest 2
(Foto: Facebook)

Facebook ha pubblicato per errore un video che toglie ogni dubbio dalle caratteristiche tecniche e dal design del prossimo Oculus Quest 2, ovvero la nuova versione del visore per la realtà virtuale che potrà spingersi fino alla risoluzione 4k e sfrutterà il nuovo processore Snapdragon X2 rimanendo sempre indipendente nel funzionamento.

Il video apparso sulla piattaforma Blueprint e-learning è stato cancellato in poco tempo, ma c’è chi l’ha salvato in modo repentino e l’ha pubblicato su YouTube (vedi sotto). Secondo quanto emerso, il nuovo visore dovrebbe essere al centro dell’evento Facebook Connect che sarà trasmesso in streaming alla fine di questa settimana.

Si può notare subito quanto il design di Oculus Quest 2 non si distacchi così tanto da quello della prima versione perché lo sviluppo ha coinvolto in modo esclusivo la parte hardware, con un miglioramento netto delle prestazioni. Anche la seconda versione potrà funzionare in modo indipendente, senza l’apporto di sorgenti esterne. Si potranno riprodurre giochi per Quest oppure per Windows attraverso il collegamento Oculus Link.

La scheda tecnica di Oculus Quest 2 si baserà sul chip SnapDragon XR2 che migliorerà le prestazioni rispetto al precedente Snapdragon 835, che era stato preso dal segmento mobile e adattato. Raddoppiano le performance di processore e scheda grafica e quadruplica la portata di pixel, ma soprattutto aumenta di ben undici volte la potenza delle operazioni di intelligenza artificiale.

In generale raddoppia la risoluzione con 2k per ogni occhio che porta alla “più alta risoluzione su un dispositivo che abbiamo mai ottenuto”, come si può leggere nel video. Completano il quadro una ram che da 4 sale a 6 gb e una memoria interna fino a 256 gb. Viene citato uno strap più morbido per assicurare il visore e controlli che diventano più ergonomici.

Non resta che attendere la presentazione ufficiale con tutti i dettagli, il prezzo sembra partire da 399 dollari (335 euro circa) negli Usa. Ecco la nostra recensione del primo modello.

Potrebbe interessarti anche





[Fonte Wired.it]