Seleziona una pagina

Da Punto-Informatico.it :

Gli utenti statunitensi hanno scoperto che devono recarsi in uno store di Apple per resettare il Vision Pro, se dimenticano il passcode. Fortunatamente, l’azienda di Cupertino ha risolto il problema in visionOS 1.0.3. Emergono intanto i primi dati statistici sulla popolarità delle app.

Non serve più l’assistenza in negozio

Per impostazione predefinita è necessario inserire un passcode a sei cifre durante il setup iniziale del Vision Pro. In alternativa può essere utilizzato Optic ID, ma il passcode viene comunque chiesto dopo un riavvio e altre situazioni. Se l’utente inserisce più volte consecutive il passcode sbagliato, il visore verrà disattivato e occorrerà attendere un certo intervallo di tempo per inserirlo di nuovo.

Se il passcode viene dimenticato è necessario portare il dispositivo in uno store Apple (o spedirlo se lo store è lontano). Il reset comporta la cancellazione di tutti i dati. Apple vende un Developer Strap (300 dollari) che consente di eseguire l’operazione tramite Mac, ma è solo disponibile per gli sviluppatori e il personale dei Genius Bar.

Grazie a visionOS 1.0.3, gli utenti non devono più recarsi in negozio. La nuova versione del sistema operativo include l’opzione per il reset del visore, se viene dimenticato il passcode. Non è chiaro perché Apple non abbia aggiunto la funzionalità fin dall’inizio. Il reset elimina tutti i contenuti, ma non disattiva l’Activation Lock (quindi serve l’Apple ID del proprietario).

Il Vision Pro è arrivato sul mercato il 2 febbraio. È quindi presto per avere dati statistici approfonditi sulla popolarità delle app. Sullo store ci sono oltre 600 app native, ma è possibile installare anche le numerose app per iOS/iPadOS. Alcune app hanno superato i 14.000 download, un numero piuttosto positivo. Gli sviluppatori hanno suggerito alcuni miglioramenti per semplificare la ricerca delle app sullo store.



Fonte Punto Informatico Source link