Pampers Lumi, arriva il pannolino smart


Pampers Lumi è il primo pannolino smart connesso che va a monitorare i bisogni dei bebè in modo preciso e accurato e aggiorna in tempo reale

Pampers Lumi
(Foto: Pampers)

Pampers Lumi è molto più che un pannolino smart connesso, ma è il fulcro di un sistema intelligente che orbita intorno al monitoraggio e alla cura verso il bambino. Una piattaforma all-in-one, insomma, che raccoglie importanti dati in tempo reale sfruttando sensori, occhi e applicazioni create ad hoc.

Come anticipato, il pannolino oltrepassa il concetto di semplice contenitore dei “bisognini” del bebè ma offre informazioni sul suo stato di salute. I sensori posizionati all’interno rilevano quando c’è sporco e umidità avvertendo tempestivamente di quando il neonato ha bisogno di essere cambiato.

Una valida mano, soprattutto per genitori al primo figlio.

I sensori non si limitano a fare da sentinella, ma possono anche monitorare il sonno del bambino offrendo dati sulla sua attività notturna come un normale sleep tracker con rilevazione di periodi di sonno profondo, agitato, risvegli e quant’altro. Inoltre, all’interno si trova una striscia che reagisce con l’umidità (qualcosa di già visto con i modelli di pannolino Swaddler), che può adattarsi fino alla taglia 4, ossia fino al primo anno di vita.

Ma oltre al pannolino c’è molto di più. Il sistema Pampers Lumi è infatti completato da un monitor senza fili che mostrerà le immagini in tempo reale catturate da una videocamera ad alta risoluzione (1080p, ossia full hd), chiamata Circle ,2 che è stata realizzata in collaborazione con Google.

Il monitor non mostrerà soltanto le immagini in diretta sulla cameretta, ma anche il grado di umidità e la temperatura presente. E se si è preoccupati sulla privacy, visto che i bambini vengono ripresi in hd e le trasmissioni inviate senza fili, i progettisti riferiscono che tutto rimarrà all’interno del sistema e i dati raccolti in modo anonimo per migliorare il prodotto.

Non ci sono indicazioni precise sul lancio del sistema Pampers Lumi. Si sa solo che debutterà ad agosto negli Stati Uniti e forse solo dopo sbarcherà anche in Europa. Misterioso anche il prezzo, ma Pampers promette che i pannolini compatibili coi sensori dovrebbero mostrare solo un piccolo rincaro rispetto a quelli tradizionali.

Potrebbe interessarti anche





Source link