Panasonic TV OLED LZ Series: un primo contatto con le misure

da Hardware Upgrade :

Fra qualche settimana arriver sul mercato la linea 2022-2023 dei
televisori Panasonic
, ufficialmente presentata in Italia nelle
scorse settimane e che proporr al pubblico due novit interessanti. La
prima limpiego dei nuovi pannelli OLED EX prodotti da LG Display,
con la particolarit di impiegare deuterio tra gli elementi costituitivi e
la promessa di una maggior efficienza. La seconda limpiego di un
dissipatore su tutti quasi tutti modelli di TV (non c per quelli da 42
pollici di diagonale) che tuttavia varia nelle caratteristiche a seconda
della serie su cui installato.


Si tratter in tutto di 4 serie: LZ2000, LZ1500, LZ1000 e LZ980.
Le abbiamo elencate in ordine di posizionamento di mercato dalla serie top
di gamma a quella entry-level, che si differenziano in primis per la
luminanza di picco. LZ2000 e LZ1500 sono accreditati di 1000 candele su
metro quadro di picco, LZ1000 si ferma a sole 900 candele su metro
quadro mentre la nuova serie di ingresso LZ980 arriva a 800 candele su
metro quadro. Riguardo invece alle dimensioni: LZ2000 disponibile nei
tagli da 77, 65 e 55, LZ1500 offre le soluzioni da 65, 55, 48 e 42,
la serie LZ1000 nelle diagonali da 65 e 55 e infine la serie LZ980
propone i modelli da 65, 55, 48 e 42.



Click per ingrandire

Per quanto riguarda inoltre la sere LZ2000 interessante segnalare la
presenza di un array di altoparlanti a banda intera in linea
che
sfruttando la tecnologia beamforming permette di indirizzare con
precisione lemissione acustica allo scopo sia di simulare un sistema di
diffusione a pi altoparlanti con resa tridimensionale del suono, sia di
incrementare il volume in maniera localizzata in alcuni punti scelti
dallutente. Il numero di altoparlanti varia a seconda della dimensione
del televisore: 14 per il modello da 55 pollici, 16 per quello da 65 e 18
per il modello da 77 pollici.


Da sottolineare inoltre la presenza, per tutti, delle funzionalit
Game Control Board e Game Mode Extreme
pensate espressamente per i
videogiocatori. Con Game Control Board si avr a disposizione
uninterfaccia dedicata in sovraimpressione che riunisce tutte le
informazioni e impostazioni salienti e utili per le sessioni di gioco in
maniera tale che lutente le possa richiamare senza dover abbandonare il
gioco. Game Mode Extreme va invece ad ottimizzare la qualit dimmagine e
le prestazioni, grazie anche al supporto dello standard HDMI 2.1 con
HFR, VRR a 120Hz e AMD FreeSync Premium. Pi in generale i nuovi
televisori Panasonic supporteranno le tecnologie Dolby Vision IQ, HDR10+
Adaptive e Netflix Adaptive Calibrated Mode
.

Durante la presentazione ufficiale abbiamo avuto la possibilit, seppur
brevemente e in maniera non estensiva, di condurre qualche misura
preliminare
sulle versioni pre-produzione di alcuni dei nuovi
televisori Panasonic, in particolare i modelli da 55 pollici delle serie
LZ2000, LZ1500 e LZ980. Per questultima serie abbiamo potuto toccare con
mano anche il modello da 42 pollici.







Il riscontro stato piuttosto positivo – ovviamente con i limiti del
caso nel condurre qualche prova al volo senza ladeguato grado di
approfondimento – e ci ha permesso di registrare in modalit HDR livelli
di luminanza di tutto rispetto con i modelli da 55 pollici della serie
LZ2000 e LZ1500, andando a toccare e superare le 1000 candele su metro
quadro con il profilo Professionale 1 su entrambi i televisori.







Molto valide anche le rilevazioni sul fronte cromatico per entrambi i
modelli, con un triangolo di gamut misurato che arriva veramente a
sfiorare il 100% (parliamo di pochi decimi percentuali) dello spazio
colore DCI-P3.













I modelli da 48 e 42 pollici della serie LX980 mostrano invece livelli di
luminanza pi contenuti (sempre in HDR): vicino alle 700 candele su metro
quadro il primo, e di poco superiore alle 450 candele su metro quadro il
secondo. Il gamut sempre ampio e molto vicino allo spazio colore DCI-P3,
seppure leggermente inferiore rispetto a quello dei modelli citati in
precedenza (parliamo di 98,5% contro 99,5%-99,8%, proprio a fare i
pignoli).

Da questo primo contatto con la gamma TV 2022 di Panasonic possiamo individuare una prima conferma del valido lavoro che il brand giapponese riesce a fare sui pannelli OLED. Siamo molto curiosi di mettere alla prova in modo pi esaustivo alcuni dei modelli della nuova famiglia, i top di gamma, ma anche il piccolo 42 pollici, che per molti potrebbe essere l’alternativa anche a un monitor da PC, magari per chi si occupa di produzione video in HDR

Source link