Seleziona una pagina



Da Wired.it :

In questo periodo affollatissimo per Hollywood, Pedro Pascal è al Sundance Film Festival per presentare il suo ultimo film, Freaky Tales. Ma è ovvio che molta della curiosità nei suoi confronti sia tuttora concentrata sulla serie già cult The Last of Us: la serie tratta dal popolarissimo videogame di Naughty Dog ha fatto il suo debutto nel gennaio 2023 e la seconda stagione è prevista in arrivo nel 2025. Molti si erano preoccupati per il fatto che Pascal nelle sue ultime apparizioni a premi come i Golden Globes e gli Emmy indossasse un tutore al braccio destro per via di un infortunio alla spalla (“Kieran Culkin [di Succession] mi ha conciato per le feste“, ha scherzato in un’occasione) e che quindi questo potesse impedirgli di partecipare alle riprese dei nuovi episodi previste in partenza a breve. Già al Sundance, però, l’attore si è mostrato completamente guarito e già Hbo aveva assicurato che il set sarebbe stato riaperto senza variazioni.

Sempre al Sundance non sono mancate le domande sul futuro del personaggio di Pascal, ovvero il contrabbandiere Joel Miller, in questo secondo ciclo di episodi

(attenzione! spoiler in arrivo)






Come sanno i giocatori del sequel The Last of Us: Part II, infatti, è proprio la morte di Joel, qualche anno dopo la vicenda della prima stagione, a essere il motore narrativo principale delle nuove avventure della giovane Ellie (nella serie interpretata da Bella Ramsey). Data la qualità dell’interpretazione di Pascal, tuttavia, c’è chi vorrebbe una deviazione rispetto alla trama del videogioco per vederlo recitare ancora a lungo: “Se si allontanerà dal gioco? Questa è una bella domanda”, ammette lo stesso attore: “Penso che gli autori siano sempre alla ricerca di modi in cui costruire sul materiale di partenza che hanno a disposizione, e sorprenderci nei modi in cui possono adattare quel materiale in un formato diverso come quello di una serie tv”. Sembra esserci qualche speranza, insomma, ma è presto per dirlo: “Non vorrei rovinare la sorpresa a nessuno, e comunque la verità è che non ho ancora tutte le informazioni a riguardo”.

X content

This content can also be viewed on the site it originates from.

Nel frattempo, appunto, Pedro Pascal è impegnato nella promozione del suo nuovo film Freaky Tales. Si tratta del nuovo lavoro di Ryan Fleck e Anna Boden, coppia di registi partita dai territori indie di Half Nelson (con Ryan Gosling) e di recente approdata al mondo Marvel con Captain Marvel. Ora ritornano appunto a radici più indipendenti in questa antologia tra l’horror, il thriller e la commedia che è un tributo alla Oakland degli anni Ottanta. Nel cast, oltre a Pascal che sarà impegnato in una storia di vendetta e scommesse sportive, ci saranno anche Ben Mendelsohn (Star Wars, The Outsider), Dominique Thorne (Black Panther: Wakanda Forever), Jay Ellis (Insecure) e una delle ultime performance di Angus Cloud, il giovane attore di Euphoria scomparso lo scorso luglio. Inoltre pare che ci siano un’importantissima star nativa di Oakland che fa un cameo, ma per ora il suo nome è tenuto sotto il più stretto riserbo.





[Fonte Wired.it]