Pierce Brosnan sarà nel film di Netflix dedicato all’Eurovision


L’attore che ha prestato il volto a James Bond sarà tra i protagonisti di una pellicola che scommette sul ritrovato interesse del pubblico per la competizione canora europea

(foto: Getty Images)

Tra i fenomeni mediatici più interessati degli ultimi anni, c’è stato il rilancio dell’Eurovision, la competizione canora nata in Svizzera a metà degli anni Cinquanta, che mette a confronto il meglio della musica continentale per decretare un vincitore della canzone europea. Fino a qualche decennio fa era materia per cultori, oggi scatena interesse sui social network e persino polemiche geopolitiche (soprattutto a causa dell’assegnazione dei voti tra paesi).

Netflix ha deciso di scommettere sul tema Eurovision per una pellicola, che racconterà la storia di due musicisti – Lars Erickssong e Sigrit Ericksdottir – che partono dall’Islanda per rappresentare il loro paese e coronare il sogno di una carriera. È fresco l’annuncio che Pierce Brosnan sarà nel cast della pellicola e interpreterà il ruolo di Erick Erickssong, padre di Lars (ma anche “uomo più bello del paese”, manco a dirlo). Un cast di un certo peso quello che sarà diretto dal regista David Dobkin, perché a interpretare Lars e Sigrit sono rispettivamente Will Ferrell e Rachel McAdams, stelle di peso al botteghino reale. Il film è attualmente in produzione nel Regno Unito e in Islanda.

Un nuovo ruolo si aggiunge quindi al ricco curriculum di Brosnan, sempre più sensibile alle commedie e ai ruoli da padre (un cambiamento quindi che non tocca solo le interpreti). Qualcuno si chiede come possa essere possibile che sullo schermo Brosnan, classe 1953, possa essere padre di Ferrell, classe 1967, ma si tratta solo di sospendere ancora una volta l’incredulità.

Potrebbe interessarti anche





Source link