Polaris Dawn: la missione privata con Crew Dragon slitta a non prima di marzo 2023

da Hardware Upgrade :

Dopo la conclusione della missione privata Inspiration4, il miliardario Jared Isaacman non ha atteso molto per annunciare la nuova avventura spaziale composta da più missioni: si tratta del programma Polaris che prevederà la prima missione chiamata Polaris Dawn nei prossimi mesi. In realtà inizialmente questo lancio era previsto per la fine del 2022 ma la roadmap non potrà essere rispettata.

polaris dawn

L’importanza di queste missioni è legata non solo ai finanziamenti che in questo modo possono essere dati a SpaceX per continuare a operare (oltre agli investitori privati e ai contratti governativi e commerciali). Infatti ci saranno diverse novità come la prima attività extraveicolare condotta da astronauti privati e anche la prima EVA da una capsula Crew Dragon. Inoltre, se lo studio sarà accettato dalla NASA, ci potrebbe essere una missione di manutenzione/innalzamento dell’orbita per il telescopio spaziale Hubble prolungando la sua vita operativa.

Polaris Dawn non partirà prima di marzo 2023

Come si può leggere attualmente sul sito ufficiale del programma Polaris “non prima di marzo 2023, il razzo Falcon 9 di SpaceX lancerà la missione Polaris Dawn dallo storico Launch Complex 39A al Kennedy Space Center in Florida. Dragon e l’equipaggio di Polaris Dawn trascorreranno fino a cinque giorni in orbita, durante i quali lavoreranno per raggiungere i seguenti obiettivi: massima altitudine, prima camminata spaziale commerciale, impatto sulla salute, comunicazione nello Spazio”.

In realtà marzo 2023 potrebbe non essere comunque una data possibile in quanto le variabili sono molte e riguardano diversi aspetti. Innanzitutto bisognerà dare priorità agli impegni di SpaceX con i contratti governativi. Questi comprendono i voli con equipaggio verso la ISS (per esempio Crew 6 che partirà intorno a febbraio 2023) così come i lanci di satelliti. Sempre dalla stessa torre di lancio potrebbe partire anche altre missioni con Falcon Heavy (USSF-67 e USSF-52) che sono considerate più importanti (dopo quella USSF-44).

polaris

Anche l’addestramento dell’equipaggio di Polaris Dawn richiederà più tempo di quanto previsto per Inspiration4 considerando che ci saranno operazioni più complesse (come l’EVA). Inoltre i membri dovranno imparare nuove nozioni legate all’hardware, al software e alle procedure necessarie per vivere all’interno della capsula Crew Dragon. Del resto si tratterà di raggiungere i 1400 km di quota massima, ben al di sopra della ISS (che orbita intorno ai 400 km). Dopo la prima missione ce ne saranno altre due ma i dettagli sono attualmente scarsi. Si sa solo che la seconda prevederà l’utilizzo ancora di Crew Dragon come capsula per l’equipaggio, mentre la seconda utilizzerà già Starship.


Idee regalo,
perch perdere tempo e rischiare di sbagliare?

REGALA
UN BUONO AMAZON
!


Source link