Presto si potrà usare lo stesso account WhatsApp su più dispositivi


Una funzionalità richiesta a gran voce per pareggiare finalmente quanto offerto dai rivali da tempo

whatsapp
(Immagine pixabay)

Utilizzare lo stesso account WhatsApp su più dispositivi è una richiesta che gli utenti hanno avanzato da tempo, anche perché tutti i rivali più accreditati da Telegram a WeChat si sono già mossi con grande anticipo per garantirla sulle proprie piattaforme.

In pratica, è la possibilità di scaricare e utilizzare l’app di messaggistica istantanea per esempio su due smartphone o uno smartphone e un tablet in contemporanea o ancora su Android e iOS insieme.

Una comodità non da poco visto che si evita ogni volta di doversi accreditare e forzando un log-out dall’altro dispositivo interessato. Ma soprattutto aprirebbe definitivamente la porta all’uso sul computer via WhatsApp Web anche senza connessione sul cellulare, come raccontato dall’attendibile wabetainfo.

Un’opzione ideale anche nel caso in cui la batteria dello smartphone si scaricasse e si avesse soltanto a disposizione il computer per comunicazioni di emergenza. Infatti, in questo momento WhatsApp Web è più che altro uno “specchio” di ciò che avviene sul display del dispositivo mobile e se questi non è connesso allora dal pc non si avrà possibilità di fare alcunché.

Whatsapp notifica
(Foto: Wabetainfo)

Lato sicurezza, i messaggi dovrebbero continuare a rimanere solo e soltanto sullo smartphone in uso. Tra le altre novità che traspaiono dalla versione preliminare 2.19.80.16, sembra finalmente in arrivo l’app ufficiale per iPad e sembra rimossa la possibilità di copiare, salvare e esportare la foto di profilo dei contatti.

Come da immagine qui sopra, inoltre, sarà presente una notifica in alto sullo schermo per ricordare di aggiornare l’applicazione nel caso in cui si fosse ancora con una versione datata e prossima a non garantire più tutte le ultime funzioni.

Per scoprire se queste novità saranno inserite o meno nelle prossime versioni di WhatsApp per Android e iOs non dovrebbe passare troppo tempo. Ecco le cinque novità più attese del 2019.

Potrebbe interessarti anche





Source link