Un router veloce, semplice da usare e soprattutto bello da vedere. Stiamo parlando di Nest Wifi Pro, ultimo nato in casa Google che promette di migliorare in termini di velocità, sicurezza e semplicità la linea internet in casa. Abbiamo testato il router, collegato al modem, per diverse settimane e siamo rimasti davvero molto soddisfatti.

Le caratteristiche principali

Il nuovo sistema Wi-Fi lavora con tecnologia Wi-Fi 6E, attualmente la più veloce sul mercato (aspettando il nuovo standard Wi-Fi 7), che permette di migliorare la gestione dei device connessi a internet (sono sempre più) presenti in casa, dai computer portatili agli smartphone, dalle smart tv ai tablet, dagli oggetti per la casa connessa e intelligente alle consolle per il gaming. Nest Wifi Pro sfrutta una nuova connessione tri-band che affianca alle bande radio tradizionali a 2,4 e a 5 GHz anche la nuova 6 GHz, che offre più spazio ai flussi di dati e meno interferenze (è come, secondo l’esempio che facciamo spesso, se a un’autostrada affollata aggiungiamo nuove corsie). Nest Wifi Pro ha la caratteristica – spiegano da Google – di analizzare continuamente le prestazioni della rete ottimizzando allo stesso tempo la connessione per renderla veloce evitando congestioni e dando priorità ad attività ad alta larghezza di banda come videochiamate, gaming, streaming, riuscendo a gestire fino a 300 dispositivi diversi. Nest Wifi Pro si presenta anche molto bello da vedere: un oggetto di design bianco, arrotondato, con una finitura lucida ispirata alla ceramica, più piccolo rispetto a tanti altri prodotti concorrenti. Infine, Nest Wifi Pro è realizzato, spiegano da Google, con oltre il 60 per cento di materiali riciclati.

L’installazione e la gestione

Tutto si comanda attraverso l’app Google Home (la stessa, per intenderci, che ci permette di interpellare l’assistente virtuale di Google e di gestire la smart home). Attraverso il menu Wifi è possibile seguire i passo dopo passo le istruzioni per collegare il router a internet e rendere operativa la propria rete, scegliere nome e password, monitorare i device collegati, effettuare test di velocità, creare una rete ad hoc per eventuali ospiti che ci vengano a trovare a casa. Presente anche la possibilità, sempre tramite l’app, di gestire le connessioni dei propri figli pianificando gli orari di accesso al Wifi, limitando l’accesso a particolari dispositivi quando, ad esempio, è l’ora di andare a letto o di cenare e, ovviamente, bloccando i contenuti non sicuri. Durante la nostra prova siamo rimasti molto soddisfatti dall’estrema semplicità di utilizzo e configurazione e dall’ottima copertura per un appartamento di medie dimensioni. A proposito di copertura Google consiglia l’acquisto di un prodotto per coprire un appartamento fino a 300 metri quadri, mentre per appartamenti (o piccoli uffici) più grandi o su due piani è possibile acquistare il “pacco convenienza” con due Nest Wifi Pro, che possono essere accoppiati (anche questa operazione viene gestita con estrema semplicità) per espandere la copertura. Nest Wifi Pro è pronto anche per i nuovi standard del futuro, a partire da Matter che è il nuovo protocollo appena lanciato che permetterà di controllare tutti gli oggetti della casa intelligente e include un “router di frontiera a basso consumo Thread”, anche questo utile per il controllo della casa smart. Attraverso l’app è anche possibile scegliere di dare priorità a videoconferenze o giochi, di ricevere notifiche quando un nuovo dispositivo si collega, quando un dispositivo prova a connettersi ma con una password errata, quando la connessione si interrompe. Per ogni device collegato, infine, è possibile avere statistiche giornaliere di utilizzo e il monitoraggio in tempo reale dei consumi.

Verdetto, disponibilità e prezzi

Siamo rimasti piacevolmente colpiti dalla semplicità di installazione e di gestione del router, molto performanti le velocità, super utile a nostro avviso poter essere avvertiti con una notifica se la propria linea di casa perde la connessione. Unico piccolo “neo” che abbiamo riscontrato durante la nostra prova è che su Nest Wifi Pro sono presenti solo due porte Ethernet da 1 Gbps: se una viene utilizzata per il collegamento al modem ne resta solo un’altra per collegare via cavo device o gateway utilizzati per la smart home. Google Nest Wifi Pro è disponibile al prezzo di listino di 219,99 euro; più conveniente la confezione da due: 329,99 euro.

Pro e Contro

PRO

  • Semplicità di installazione e gestione della rete e dei device collegati
  • Oggetto di design bello da vedere e da esporre 

CONTRO

  • Presenti solo due porte Ethernet per collegamenti con cavo (ma una nella maggior parte dei casi viene utilizzata per collegare il router al modem)



fonte : skytg24