Recensione tablet TCL NXTPAPER 10s con pennino: come funziona, caratteristiche, prezzi


Utilizzare il tablet come se fosse un libro, per lavorare, leggere e scrivere. È l’idea alla base di NXTPAPER 10s di TCL, un tablet con display da 10,1 pollici premiato con l’”Eye Protection Innovation Award of the Year” perché in grado di ridurre la luce blu, dannosa per i nostri occhi, di oltre il 50 per cento grazie a un display multistrato che sembra davvero “fatto di carta”. Dopo diverse settimane di prova ecco la nostra recensione.

Le caratteristiche principali

TCL NXTPAPER 10s è un tablet Android (versione installata è la 11) con un processore Octa-Core di Mediatek, 4 gigabyte di Ram, 64 di spazio di archiviazione espandibile con schedina microSD fino a 256 gigabyte. Molto leggero (pesa meno di 500 grammi), ha una batteria di lunga durata da ben 8.000 mAh che permette di utilizzarlo per la lettura e la consultazione di mail anche per diversi giorni; con app più impegnative, videochiamate, giochi la batteria ci porta certamente da mattina a sera. A bordo troviamo anche due fotocamere: una anteriore da 5 megapixel (buona la resa delle videochiamate), una posteriore per foto e scansione documenti da 8 megapixel. 

Il feeling della carta e l’utilizzo con la penna

Caratteristica principale di TCL NXTPAPER 10s è quella di offrire una protezione per gli occhi di chi lo utilizza: spiegano dalla casa madre che il display multistrato è in grado di ridurre di oltre il 50 per cento il livello di luce blu mantenendo allo stesso tempo i colori naturali. Abbiamo letto riviste e giornali per molte ore e effettivamente possiamo confermare che la vista non si affatica come accade invece con altri prodotti. Molto buona a nostro avviso anche la funzione anti-riflesso che permette di utilizzare senza problemi il tablet alla luce forte del sole. All’interno della confezione è presente anche un pennino (la T-Pen) elegante da mostrare e leggero e comodo da utilizzare. Permette di scrivere, prendere appunti, disegnare, e il feeling che ci offre è quello di una matita su un bloc notes. A differenza di altri marchi abbiamo, però, notato che la latenza in alcune situazioni è più alta (parliamo dei millisecondi che passano dal momento in cui tracciamo un segno sul display e il momento in cui effettivamente viene visualizzato sullo schermo).

Verdetto, disponibilità e prezzi

Molto comoda la lettura di libri e giornali, si tratta di un tablet ideale a nostro avviso per chi legge molto e vuole un prodotto su cui poter anche prendere appunti e allo stesso tempo utilizzare le normali app di Android. Stiamo pensando, ad esempio, agli anziani, agli studenti e in generale a chi non ha bisogno di usare app particolarmente potenti. Al contrario, non ci sentiamo di consigliare questo tablet a chi guarda molti video e ai videogiocatori in quanto la luminosità dello schermo certamente non è paragonabile a quella degli schermi tradizionali. TCL ha puntato anche a un utilizzo per bambini e ragazzi: attraverso l’app TCL Kids è possibile leggere storie interattive, guardare video informativi o trascorrere del tempo con giochi educativi (e c’è anche la possibilità di impostare un limite di utilizzo giornaliero da parte dei genitori). Prezzo di listino di TCL NXTPAPER 10s (la T-Pen è inclusa nella confezione) è di 249,90 euro: a nostro avviso in linea con le funzioni che offre il tablet. In Italia per il momento è disponibile una sola colorazione, il grigio chiaro Ethereal Sky.

Pro e Contro

PRO

  • Il display riduce la luce blu dannosa per i nostri occhi
  • Con il pennino incluso nella confezione sembra di scrivere su carta

CONTRO

  • Con tante app aperte non è velocissimo
  • Schermo opaco a nostro avviso non ideale per videogames o visione di video e film



fonte : skytg24