Seleziona una pagina



Da Wired.it :

Una nuova app cinese si sta affacciando al mondo dello streaming e delle serie tv: si chiama ReelShort e promette di rivoluzionare il modo di vedere puntate ed episodi dal nostro telefono. Tra le novità che sono legate alla nuova piattaforma, c’è quella dell’assenza dell’obbligo di pagare un abbonamento mensile per poter usufruire del servizio Nella presentazione dell’app si legge infatti che gli utenti potranno scegliere la serie che vogliono visionare e pagare una piccola somma, pari a pochi centesimi, solo per gli episodi che vengono selezionati. Inoltre, l’app permette un accesso illimitato ai suoi contenuti e le prime puntate degli show sono gratuite.

Cosa si può vedere su ReelShort

Un altro punto di forza si trova anche nei titoli delle serie tv che vengono proposte: i prodotti disponibili sull’app inediti e possono essere visionati solo su ReelShort e da nessun’altra parte, in alta definizione. Ma l’aspetto più sorprendente della nuova piattaforma è anche quello della durata degli episodi, che non supera il minuto. Da questa modalità, infatti, deriva il nome della piattaforma, ReelShort, dato che le puntate delle serie tv hanno la stessa durata dei video disponibili sui social network come TikTok e Instagram. Ogni titolo si sviluppa in decine – fino ad arrivare a migliaia di episodi -, per un totale di migliaia di ore di intrattenimento.

Gli show disponibili sulla piattaforma appartengono a diversi generi e variano da quello drammatico, romantico, al thriller, alla suspence a tantissimi altri. L’app è disponibile dal 18 settembre 2022 ed è disponibile per i maggiori di 12 anni, anche se ne è consigliata la fruizione con la supervisione dei genitori. Gli episodi sono intervallati agli spot pubblicitari. Sono oltre 5 milioni i download dell’app fino a questo momento. Nelle recensioni degli utenti c’è chi lamenta la durata troppo corta degli episodi delle serie tv, la presenza di spot pubblicitari troppo lunghi e la mancanza della lingua italiana, mentre tra le positività emergono le trame avvincenti delle serie tv.



[Fonte Wired.it]