da Hardware Upgrade :

Non manca molto all’arrivo della nuova serie Galaxy S23 di Samsung. L’appuntamento è per il prossimo 1° febbraio quando in diretta da San Francisco, l’azienda toglierà finalmente ogni tipo di velo su quella che si preannuncia come la serie più potente a livello hardware e non solo per l’azienda. Non c’è ancora nulla di ufficiale per quanto concerne le specifiche tecniche ma sono uscite così tante indiscrezioni, immagini ufficiose e molte altre notizie che ci pare utile realizzare un articolo in cui riassumiamo tutto quello che sappiamo sulla nuova serie dei Samsung Galaxy S23.

Samsung Galaxy S23: tre modelli con l’Ultra top di gamma

DESIGN

Partiamo dallo scoprire che Samsung non vuole cambiare la squadra vincente dello scorso anno e dunque anche per questo nuovo 2023 l’azienda è pronta a proporre agli utenti tre nuovi modelli proprio come fatto con la serie Galaxy S22. Ci saranno dunque i nuovi Samsung Galaxy S23, S23+ e il top di gamma ossia S23 Ultra che ancora una volta arriverà con la S Pen incorporata nella scocca per ovviare alla mancanza sul mercato della serie Note, che l’azienda non ha voluto eliminare del tutto. Tre modelli che, come fatto con la scorsa generazione, proporranno diverse dimensioni, diversi hardware ma anche diversi comparti fotografici.

Samsung Galaxy S23 Ultra – Clicca per ingrandire

Il design sarà il cambiamento più importante per Galaxy S23 e S23+ perché a differenza della scorsa generazione tenderanno ad allinearsi con l’aspetto estetico del top di gamma ossia Galaxy S23 Ultra. Non ci sarà chiaramente una rivoluzione in tal senso ma tutti e tre i modelli proporranno un comparto fotografico estremamente minimale con l’assenza, quest’anno, della struttura ad isola rialzata a contorno delle fotocamere che invece risulteranno quasi a filo con la scocca. I due device, Galaxy S23 e S23+, tenderanno ad avere un corpo più squadrato soprattutto nelle cornici che si assottiglieranno proponendosi più simili a quelle di un iPhone 14 piuttosto che a quelle dei precedenti Galaxy S22 e S22+.

Samsung Galaxy S23 – Clicca per ingrandire

Poco male perché i nuovi smartphone di Samsung si riconosceranno molto bene e soprattutto saranno device altamente premium visto che tutti e tre i modelli verranno verosimilmente proposti in un connubio tra vetro nella scocca e alluminio nella cornice. Quattro le diverse tonalità di colore con cui dovrebbero venire proposti i device della serie: “Phantom Black” (nero), “Botanic Green” (verde), “Mystic Lilac” (rosa/viola) e “Cotton Flower” (bianco).

A livello di dimensioni tutta la serie dei nuovi Samsung Galaxy S23 non dovrebbe differire moltissimo da quella dello scorso anno se non per lo spessore dei vari S23 e S23+ che diminuirà grazie all’assenza della struttura delle fotocamere. Il top di gamma Galaxy S23 Ultra invece dovrebbe aumentare di qualche frazione di centimetro modificando davvero in modo impercettibile il device soprattutto in mano che rimarrà comunque importante in tutti i sensi.

Sulle dimensioni sappiate che rispettivamente il nuovo Samsung Galaxy S23 misurerà 146,3 x 70,9 x 7,6 mm con un peso di 167 grammi mentre il Galaxy S23+ dovremmo misurare 157,8 x 76,2 x 7,6 mm con un peso di 195 grammi. Il Samsung Galaxy S23 Ultra invece sarà molto più grande degli altri con dimensioni di 163.4 x 78.1 x 8.9 mm ed un peso di 233 grammi.

DISPLAY

Secondo le indiscrezioni il Samsung Galaxy S23, il più piccolo dei tre, sarà dotato di un display da 6,1 pollici con risoluzione di 2.340 x 1.080 pixel (393 ppi) mentre per Galaxy S23+ si pensa ad un display da 6,6 pollici con la stessa risoluzione di 2.340 x 1.080 pixel (425 ppi). Infine il modello più grande sarà appunto il Samsung Galaxy S23 Ultra che dovrebbe essere in possesso di una diagonale da 6,8 pollici con risoluzione di 3.088 x 1.440 pixel.

A livello tecnico però i tre modelli non dovrebbero modificare il tipo di pannello che sarà sempre un Dynamic AMOLED 2X con un foro al centro nella parte alta per il posizionamento della fotocamera dei selfie e soprattutto con la peculiarità per tutti e tre i device di un refresh rate maggiorato a 120Hz in maniera dinamica. Ci sarà il supporto all’HDR10+ e per tutti e tre il pannello sarà protetto da Gorilla Glass Victus di seconda generazione.

Qui a cambiare invece sembra essere il sensore per la lettura delle impronte digitali solitamente posizionato al di sotto del display che sì, rimarrà ancora al di sotto del pannello, ma che dovrebbe essere il nuovo Qualcomm 3D Sonic capace non solo di aumentare la velocità di scansione dell’impronta digitale ma anche con una superficie di scansione di 17 volte più grande di quella odierna.

PROCESSORE e HARDWARE

Il processore sarà uno dei più grandi cambiamenti della nuova serie Galaxy S23 di Samsung. Sì, perché per la prima volta secondo le previsioni sarà possibile vedere l’arrivo in Europa, e dunque anche in Italia, degli smartphone con processore Qualcomm. Sappiamo che solitamente Samsung era solita portare due versioni a livello globale: una con CPU Qualcomm e una con CPU Exynos, quest’ultima proprio nel nostro paese. Una distinzione che da sempre aveva provocato qualche dissapore tra gli utenti che, con conferme reali, additavano una minore potenza dell’Exynos nei confronti del Qualcomm e qualche surriscaldamento di troppo.

Con la serie Galaxy S23 tutto questo sarà solo un ricordo e per tutto il mondo si dovrebbero avere Samsung con il nuovissimo e potente Qualcomm Snapdragon 8 Gen 2 svelato ufficialmente a novembre dello scorso anno. Ovviamente sarà un processore dalle prestazioni maggiorate e da primato con tanta efficienza energetica ma soprattutto anche nuove funzionalità a livello di fotocamera e dunque anche video. Oltretutto sembra, da indiscrezioni dell’ultimo minuto, che la versione del processore per questi device sarà completamente personalizzata con un overcloack capace di garantire prestazioni ancora più importanti.














OS (al lancio) Android 13 con OneUI 5 Android 13 con OneUI 5 Android 13 con OneUI 5
Processore Qualcomm Snapdragon 8 Gen 2 Octa-Core a 3.36GHz Qualcomm Snapdragon 8 Gen 2 Octa-Core a 3.36GHz Qualcomm Snapdragon 8 Gen 2 Octa-Core a 3.36GHz
RAM 8 GB 8 GB 8/12 GB
Display Dynamic AMOLED 2X da 6.1″ 120Hz – Infinity-O – HDR10+ Dynamic AMOLED 2X da 6.6″ 120Hz – Infinity-O – HDR10+ Dynamic AMOLED 2X da 6.8″ 120Hz – Infinity-O – HDR10+
Risoluzione 2340×1080 px 2340×1080 px 3080×1440 px
Storage (al lancio) 128/256 GB 256/512 GB 256/512 GB e 1TB
Fotocamera Posteriore

Tripla Camera:

Principale
50MP (23mm – f/1.8 – OIS) +

Grandangolare 12MP (13mm – f/2.2) +

Tele 10MP (69mm – f/2.4 zoom 3X ottico)

Tripla Camera:

Principale
50MP (23mm – f/1.8) OIS +

Grandangolare 12MP (13mm – f/2.2) +

Tele 10MP (69mm – f/2.4 zoom 3X ottico)

Quad Camera:

Principale
200MP (23mm – f/1.7 – OIS) +

Grandangolare 12MP (13mm – f/2.2) +

Tele 10MP (69mm – f/2.4 zoom OIS) +

Tele 10MP (230mm – f/4.9 – zoom 10X ottico – 100X Digitale)

Fotocamera Anteriore 12MP (25mm – f/2.2) 12MP (25mm – f/2.2) 12MP (25mm – f/2.2)
Extra

5G

NFC

Sensore impronte digitali

Certificazione IP-68

5G

NFC

Sensore impronte digitali

Certificazione IP-68

5G

NFC

Sensore impronte digitali

Certificazione IP-68

Porte USB Type-C USB Type-C USB Type-C + S Pen
Batteria 3.900 mAh + Ricarica rapida + Ricarica Wireless 4.700 mAh + Ricarica rapida + Ricarica Wireless 5.000 mAh + Ricarica rapida + Ricarica Wireless
Dimensioni 146,3 x 70,9 x 7,6 mm 157,8 x 76,2 x 7,6 mm 163.4 x 78.1 x 8.9 mm
Peso 167 gr 195 gr 233 gr

In quanto a memoria invece i nuovi Samsung Galaxy S23 dovrebbero partire con un minimo di 8GB di RAM nel modello standard Galaxy S23 con una memoria di archiviazione interna pari a 128GB a cui si potrebbe aggiungere anche una seconda variante da 256GB. Per Galaxy S23+ invece si potrebbe avere una doppia versione ma con 256 e 512GB di memoria di archiviazione. Samsung Galaxy S23 Ultra invece potrebbe avere una versione con 8GB di RAM per poi proporre anche la versione più ”pompata” con ben 12 GB di RAM. Per la memoria di archiviazione ci saranno le solite versioni da 256 o 512 GB o anche quella da 1TB.

FOTOCAMERA

Sulla fotocamera ci sarà molto da parlare. In primis perché sappiamo come Samsung abbia storicamente una tradizione molto importante per quanto concerne il comparto fotografico visto che è risulta uno dei produttori in grado, qualitativamente, di battersela con i vari iPhone di Apple. Qui come sempre i sensori più importanti dovrebbero essere impiegati sulla versione top di gamma con un Samsung Galaxy S23 Ultra capace di spingersi veramente tanto in avanti. Il motivo è presto detto e si chiama ISOCELL HP2, presentato pochi giorni fa, e capace di esaltare il comparto fotografico, almeno sulla carta.

A livello di sensori dovremmo trovare su Galaxy S23 Ultra un sensore principale da ben 200 Megapixel con pixel di dimensioni 0,6 μm e un’apertura più grande di f/1,7. Gli altri sensori invece saranno un teleobiettivo da 10 Megapixel a periscopio con zoom ottico a 10X ed f/4.9 e Space Zoom fino a 100X a stabilizzazione ottica dell’immagine, un teleobiettivo da 10 Megapixel a f/2.4 e OIS e ancora un ultrawide da 12 Megapixel (f/2.2 a 120°). Interessante in questo caso la possibilità per il Galaxy S23 Ultra di raggiungere video 8K a 30fps.

Per il comparto fotografico dei Galaxy S23 e S23+ invece le idee al momento sono quelle di avere un comparto con una triade di sensori al posteriore identici per entrambi i modelli e con il principale da 50 Megapixel con OIS (f/1.8), quello Ultra Grandangolare da 12 Megapixel (f/2.2) e ancora un terzo sensore da 10 Megapixel per il teleobiettivo (f/2.4 e zoom ottico 3x). Sulle fotocamere anteriori invece tutti e tre i modelli ne avranno una singola e tutti uguale ossia da 12 Megapixel con supporto all’HDR10+ e apertura f/2.2.

BATTERIA

Per quanto riguarda invece la batteria le indiscrezioni parlano di miglioramenti ma non per tutti. Si parte con il Samsung Galaxy S23 che avrà una batteria da 3.900mAh quindi un Samsung Galaxy S23+ con una batteria da 4.700 mAh e infine il più grosso Samsung Galaxy S23 Ultra con la batteria più ampia e potente da 5.000 mAh.

Attenzione però perché si parla di una ricarica rapida a 25W solo per Galaxy S23 mentre per Galaxy S23+ e Galaxy S23 Ultra, Samsung, sembra decisa a porre la ricarica a 45W con quella wireless invece limitata a 10W, che però sarà presente anche sul device basico. E vedremo se l’autonomia migliorerà o meno rispetto a quanto fatto finora con la serie Galaxy S22.

CONNETTIVITA’

Sulla connettività è chiaro che tutta la nuova serie Galaxy S23 sarà pronta per lavorare su Wi-Fi 6E di ultimissima generazione e che tutti e tre gli smartphone saranno in possesso del supporto alla rete 5G con possibilità di avere la doppia SIM (nanoSIM + eSIM). I nuovi smartphone possederanno anche la certificazione IP68 e questo significa che potranno essere usati senza problemi ovunque anche sotto la pioggia oltre che senza remore nei confronti della polvere.

Infine disponibile probabilmente la connettività con Bluetooth 5.3 e ancora modulo NFC per trasferimento dati e pagamenti wireless e la presenza della tecnologia DeX per connettere anche senza cavo lo smartphone ad un monitor rendendolo cuore di un vero e proprio PC. Per il GPS siamo in presenza di GLONASS ma anche di Beidou e Galileo. Lato audio sappiate che secondo le indiscrezioni tutti e tre gli smartphone dovrebbero avere 2 altoparlanti (uno nella cornice inferiore e uno sulla capsual auricolare) e poi ancora il supporto al Dolby Atmos.

PREZZI

Insomma direi che sappiamo veramente tutto sulla nuova serie dei Galaxy S23 di Samsung. Sono ovviamente informazioni non ufficiali ma di fatto in rete sono apparse pubblicazioni di schede tecniche pubblicitarie o slide di documenti interni che fanno presagire che tuttto quello detto in questo articolo sarà poi effettivamente quello che vedremo il 1° febbraio dalle ore 19 sul palco del Galaxy Unpacked 2023.

Sui prezzi mancano informazioni precise soprattutto perché ogni percato è diverso in questo e sappiamo che fino all’ultimo non abbiamo mai saputo effettivamente quanto costassero i vari device, viste anche la miriade di versioni messe in commercio. Di fatto però c’è già qualche indiscrezioni e si scopre che per tutte e tre le versioni il prezzo dovrebbe salire come fatto già con altri device della concorrenza (tranne Google). Nello specifico si presuppongono:

  • Samsung Galaxy S23 versione 128GB ad un prezzo di 989€ (S22 costava 879€)
  • Samsung Galaxy S23 versione 256GB ad un prezzo di 1.049€ (S22 costava 929€)
  • Samsung Galaxy S23+ versione 256GB ad un prezzo di 1.249€ (S22+ costava 1.129€)
  • Samsung Galaxy S23+ versione 512GB ad un prezzo di 1.369€ (S22+ non era disponibile)
  • Samsung Galaxy S23 Ultra versione 256GB ad un prezzo di 1.449€ (S22 Ultra costava 1.379€)
  • Samsung Galaxy S23 Ultra versione 512GB ad un prezzo di 1.629€ (S22 Ultra costava 1.489€)
  • Samsung Galaxy S23 Ultra versione 1TB ad un prezzo di 1.869€ (S22 Ultra costava 1.689€)

Source link