Seleziona una pagina



Da Wired.it :

È morta Sandra Milo, aveva compiuto 90 anni nel 2023. Attrice e conduttrice televisiva, era diventata un po’ la quintessenza della diva italiana, un mix tra fascino irresistibile, ironia e un po’ di pose da vamp. Nella sua carriera aveva partecipato a film com Il generale Della Rovere, Adua e le compagne, Fantasmi a Roma e Giulietta degli spiriti, ma soprattutto la pellicola vincitore degli Oscar 8 ½. Nata a Tunisi l’11 marzo 1933 col nome di Salvatrice Elena Greco, negli anni Sessanta era divenuta una delle protagoniste dello showbiz e dell’immaginario italiano, ed era stata soprattutto musa di un regista come Federico Fellini.

Negli anni Ottanta erano stati numerosi i gossip e le polemiche su una sua vicinanza con Bettino Craxi e il Partito socialista. Dopo i fasti cinematografici, aveva partecipato anche a diversi programmi televisivi come Studio Uno, la trasmissione pomeridiana per ragazzi Piccoli fans, Cari genitori e altri. Un momento di una sua trasmissione del 1990, L’amore è una cosa meravigliosa, in cui una telefonata anonima le comunica la falsa notizia della morte del figlio Ciro, è ancora oggi virale, e ha ispirato il titolo del programma satirico Ciro: Il figlio di Target. Nei decenni più recenti era stata ospite di svariati programmi televisivi e in particolare aveva partecipato alle due edizioni dello show di Sky Quelle brave ragazze, con Mara Maionchi, Orietta Berti e poi Maurisa Laurito.



[Fonte Wired.it]