SAP NOW 2022: il cloud è il motore per accelerare una trasformazione digitale sostenibile

da Hardware Upgrade :

Aprire una presentazione aziendale con un intervento legato al tema della sostenibilità non è certo una novità. Mentre assistevamo all’intervento che ha aperto i lavori di SAP NOW 2022, però, abbiamo avuto la sensazione che ci fosse qualcosa di diverso rispetto al solito. Sul palco era salito il Prof. Stefano Mancuso, direttore del LINV – Università degli Studi di Firenze, sicuramente un ottimo divulgatore, ma era il tono ad essere diverso dal solito, non solo una giusta preoccupazione per gli effetti sull’ambiente delle attività umane, ma anche e soprattutto un messaggio chiaro, conciso e molto pratico su come affrontare la situazione.

SAP NOW 2022

Piantiamola. Piantiamola di essere un evento distruttivo come esseri umani e piantiamola come azione concreta e semplice di piantare degli alberi. Perché c’erano anche delle differenze di contenuto, rispetto alla narrazione mainstream, del prof. Mancuso, che vede come problema principale dietro alla deforestazione non tanto il venir meno del ruolo delle foreste di trasformare anidride carbonica in ossigeno, quanto alla perdita di biodiversità legata alla distruzione delle foreste. Stiamo vivendo la sesta estinzione di massa, con un tasso di estinzione migliaia di volte superiore al normale, che è aumentato drasticamente in poche decine di anni, con il 70% delle specie che si sta estinguendo. Il messaggio, oltre che di consapevolezza, è anche di azione, perché se si agisce con rapidità, piantando alberi ad esempio, c’è ancora la concreta possibilità di affrontare la situazione senza conseguenze apocalittiche.

SAP NOW 2022: le parole chiave sono rapidità e sostenibilità

Rapidità e sostenibilità sono i due concetti chiave per SAP e guidano le scelte strategiche dell’azienda tedesca che quest’anno festeggia i 50 anni dalla fondazione. Una storia “antica” nel mondo della tecnologia, che si accompagna a una fortissima propensione al cambiamento, come testimonia il passaggio al cloud che SAP ha compiuto negli ultimi anni. Questa trasformazione è ormai avvenuta ed il cloud garantisce dei tempi di risposta che non sono paragonabili alle modalità operative del passato. 

Il cloud guida la crescita di SAP, con un +50% di crescita, e ha aperto la possibilità di proporre le soluzioni dell’azienda al di fuori del mondo enterprise, permettendo di dare oggi risposte ai clienti di ogni settore e qualsiasi dimensione. La soluzione RISE with SAP, di cui abbiamo avuto modo di parlare con l’AD di SAP Italia Carla Masperi, è stata scelta dal 100% dei nuovi clienti quest’anno, a testimoniare come il cloud sia essenziale per aprire nuovi mercati. In prospettiva SAP per mettere a disposizione dei clienti sempre nuovi strumenti che permettano di accelerare ulteriormente, si concentrerà su IA, process automation e analisi predittiva. 

SAP NOW 2022

La sostenibilità è strettamente legata al concetto di rapidità ed è sempre più centrale per SAP. Il messaggio che è passato forte e chiaro a SAP NOW 2022 è che non esiste (e per SAP non è mai esistita) una dicotomia fra sostenibilità e profittabilità, fra sostenibilità e competitività. Serve la capacità di misurare l’impatto in termini di sostenibilità dei processi aziendali e avere degli strumenti che permettano di quantificare come le scelte aziendali incidono sul carbon footprint. Anche di questo abbiamo parlato con Carla Masperi, che ci ha evidenziato l’importanza del SAP Sustainability Control Tower, uno strumento che permette di misurare in maniera puntuale come ogni singolo elemento dei processi aziendali incide in termini di sostenibilità. Sostenibilità che è ormai diventato un elemento ricercato dai consumatori nei brand che selezionano e che sempre di più diventa un elemento di selezione quando un’azienda sceglie un fornitore, per costruire un’intera filiera sostenibile. 

SAP NOW 2022: intervista all’AD Claudia Masperi

EDGE9: In Italia assistiamo a situazioni molto diverse, con aziende di eccellenza, riconosciute a livello mondiale, e aree del Paese in grande sofferenza. Resta essenziale per le aziende di essere più veloci, nel reagire agli stimoli del mercato e ad attarsi. La velocità è anche uno dei temi portanti di SAP NOW 2022, qual è la visione di SAP?

SAP NOW 2022

Carla Masperi: Il tema della velocità è molto rilevante e negli intenti di tutti, con l’obiettivo di massimizzare la rapidità di intervento sul mercato e di mettere sempre più al centro il cliente. Un esempio è Aptar, azienda B2B che è sempre stata “lontana” dall’utilizzatore finale, che oggi cerca di capire cosa ricerca nel prodotto il cliente finale, per poter poi intervenire sullo sviluppo del prodotto stesso. È un cambio di logica, che da push diventa pull e comporta una velocità di reazione esponenzialmente maggiore. È il cloud che consente questa accelerazione e il cambio di prospettiva, perché non solo garantisce una velocità di implementazione, ma permette anche di essere costantemente aggiornati. RISE with SAP è diverso da avere la soluzione SAP S/4HANA, trasportata sul cloud. Il sistema tradizionale verrà comunque aggiornato con cicli di 2/3 anni, mentre con RISE ogni nuova funzionalità è immediatamente disponibile e quindi il cliente è costantemente aggiornato. L’azienda deve avere il giusto “cloud mindset” per sfruttare tutte le funzionalità di RISE. Questo significa saper reagire costantemente ai bisogni del cliente, ma anche concentrarsi su quello che contraddistingue l’azienda e che può generare un vantaggio competitivo. Alcune soluzioni in cloud sono ormai delle commodity, come la gestione delle fatture o degli ordini, e usare gli standard non porta ad omologarsi. L’unicità di SAP è di combinare gli elementi standard di un ERP in cloud, che devono essere considerati commodity, con la SAP Business Technology Platform, una componente applicativa che il cliente può sfruttare per sviluppare quegli elementi di unicità che portano a differenziarsi e generare valore. Valore che siamo abituati ad associare al privato, ad aziende come Maire Tecnimont, Aptar e Gruppo BolognaFiere che hanno portato le loro testimonianze a SAP NOW 2022, ma che oggi possiamo associare anche al pubblico, come ha testimoniato il Comune di Milano che ha iniziato un percorso con SAP da alcuni anni.

Edge9: L’altro tema portante di SAP NOW 2022 è la sostenibilità che è sempre più al centro delle strategie aziendali, perché da un lato non è più vista come antitetica alla produttività o alla competitività, dall’altro perché esistono degli strumenti concreti per monitorare come le scelte aziendali influiscono sulla sostenibilità.

Carla Masperi: Abbiamo realizzato uno strumento chiamato SAP Sustainability Control Tower, una dashboard che permette di misurare a un livello di dettaglio estremo nei processi aziendali il carbon footprint di ogni attività aziendale. Perché il dato sintetico del carbon footprint dell’intera azienda che confluisce nel bilancio di sostenibilità non permette di intervenire là dove le emissioni di generano. Con il nuovo strumento ho la possibilità di misurare per agire, di vedere in tempo reale come incidono sul carbon footprint gli interventi che vengono effettuati sui processi aziendali. Se sono un’azienda distributiva avrò l’obiettivo di ottimizzare la rete di trasporti, che mi comporterà un risparmio in termini di costi ma anche delle minori emissioni, che ora posso misurare. Portare la sostenibilità nei processi aziendali, con degli strumenti di misurazione quantitativa, permette alle aziende di valutare come essere più sostenibili significa anche diventare più efficienti e ridurre gli sprechi. Nel passato, anche recente, la domanda era se la sostenibilità fosse compatibile con la profittabilità. Oggi non ci sono anzi più dubbi sul fatto che per essere competitivi e generare profitto bisogna essere prima di tutto sostenibili.

SAP NOW 2022

L’incontro con Carla Masperi a SAP NOW 2022 è stata un’ulteriore conferma del fatto che in Italia sempre più aziende stanno comprendendo qual è il reale valore del cloud nell’accelerare la trasformazione digitale. Per cogliere questa opportunità è necessario che abbiano quello che l’AD di SAP chiama cloud mindset, sicuramente poi SAP è pronta a mettere a loro disposizione tutti gli strumenti necessari per competere.

Source link