Smartwatch Samsung Galaxy Watch5: prova completa dopo un mese di utilizzo: funzioni e impressioni


Leggerissimo e comodissimo da indossare, funzionalità avanzate per il monitoraggio della salute e delle attività sportive, ricarica veloce della batteria, un display resistente agli shock. Sono le caratteristiche del nuovo Galaxy Watch5 di Samsung, presentato al pubblico nell’evento Unpacked di agosto insieme al fratello maggiore Galaxy Watch5 Pro e agli smartphone pieghevoli Galaxy Z Flip4 e Galaxy Z Fold 4 (qui la nostra prova completa). Galaxy Watch5 è uno smartwatch pensato, spiegano da Samsung, “per migliorare le abitudini di salute e benessere dell’utente grazie a insight intuitivi, funzionalità avanzate e potenzialità sempre più ampie”. Andiamo a vedere com’è andata la nostra prova, dopo oltre un mese con l’orologio al polso.

Le caratteristiche principali

Samsung Galaxy Watch5 è molto leggero: pesa infatti solo 56 grammi (cinturino compreso) e la leggerezza si trasforma in comodità quando lo indossiamo tutto il giorno: se non fosse per le notifiche che fanno vibrare l’orologio ci dimenticheremmo di averlo al polso. Disponibile nelle varianti da 44 millimetri (colori Sapphire, Silver e il Graphite che abbiamo provato noi) e nel modello più piccolo con cassa da 40 millimetri (colori Graphite, Pink Gold e Silver) ha un il display protetto da un vetro in cristallo di zaffiro che offre una maggiore resistenza esterna rispetto al modello precedente, mentre sul lato destro del quadrante troviamo due tasti funzione. Il display ovviamente è touch e si comporta quasi sempre bene (in alcuni casi nella nostra prova abbiamo trovato il Watch un po’ poco reattivo – ma probabilmente niente che non possa essere risolto con un aggiornamento software). Possibile anche utilizzare lo sfioramento in senso orario o antiorario sulla ghiera per scorrere i menu dall’alto verso il basso e viceversa.

Batteria e sistema operativo

Watch5 è dotato di una batteria che, nella nostra prova, è durata in media due giorni con l’always on display spento (con il display sempre attivo, un allenamento da circa un’ora e tante notifiche giornaliere si arriva più o meno alla mattina successiva). Per ricaricare l’orologio, con il cavetto incluso nella confezione, nella nostra prova abbiamo impiegato circa un’ora e venti minuti per passare dallo 0 al 100%; grazie alle funzionalità di ricarica veloce però in trenta minuti si riesce a salire dallo 0 al 50%, in un’ora dallo 0 al 90%. Molto buono e luminoso il display, messaggi e notifiche ben leggibili, sistema operativo One UI Watch 4.5 davvero ricco di funzioni. Tra le tantissime app preinstallate troviamo la bussola, il meteo, il calendario, Samsung Pay per pagare direttamente dal polso, gli immancabili sveglia-timer-conto alla rovescia-fusi orari, il lettore musicale e la galleria fotografica, l’app per controllare la fotocamera dello smartphone, il registratore vocale, Google Maps. Attraverso l’orologio è possibile anche effettuare chiamate e rispondere al telefono, leggere e rispondere ai messaggi e consultare le notifiche. Tramite il Play Store è poi possibile installare numerose altre app (tra queste, solo per citare le più famose, Smarthings per gestire la smart home, YouTube Music, Spotify, Internet Samsung, Strava, Lifesum, adidas Running, MyFitness Pal, Sleep Cycle, Google Wallet). Moltissime le opzioni presenti nei vari menu, buona e non troppo “invadente” la vibrazione (si può anche scegliere l’intensità), tante le possibilità di scelta e personalizzazione dei quadranti.

Salute e sport

NOW

Tutti gli approfondimenti della rubrica di innovazione e tecnologia

Ma il vero punto di forza di questo telefono sono le funzioni che riguardano la salute e lo sport. Galaxy Watch5, spiegano da Samsung, è dotato dell’esclusivo Samsung BioActive che utilizza un unico chip dedicato per gestire tre sensori: ottico per la frequenza cardiaca, segnale cardiaco elettrico e analisi dell’impedenza bioelettrica. Attraverso questi sensori e le relative app è possibile monitorare la frequenza cardiaca, i livelli di ossigeno nel sangue, i livelli di stress, la pressione arteriosa, è possibile anche effettuare un elettrocardiogramma direttamente dal polso. Presente anche – a disposizione degli sviluppatori – un sensore di rilevamento della temperatura corporea con tecnologia a infrarossi. Tutti questi sensori insieme danno un quadro completo dello stato di salute attraverso la misurazione della composizione corporea, e in base a questo quadro è possibile ottenere dall’orologio consigli, obiettivi, allenamenti personalizzati, dati sul recupero dopo un allenamento. A proposito di sport e allenamenti, Watch5 è in grado di monitorare decine di attività tra camminata, corsa, ciclismo, escursionismo, nuoto, tapis roulant, cyclette, pesi solo per citarne alcuni. Presente anche una allenatore per la corsa che offre una guida e consigli personalizzati durante l’allenamento. Utile la modalità di auto-tracking che si attiva quando l’orologio “capisce”, ad esempio, che stiamo facendo una camminata e inizia a registrare i nostri parametri fisici. Watch5 è subacqueo e resistente all’acqua fino a 5 atmosfere. Tra le altre funzioni disponibili anche il monitoraggio dell’assunzione di cibo e acqua e quello delle fasi del sonno attraverso una sorta di punteggi (Sleep Scores) che offrono la possibilità di migliorare il proprio riposo (la modalità si attiva dopo circa una settimana di utilizzo). 

Verdetto, disponibilità e prezzi

Il nostro mese di prova con Galaxy Watch5 è andato dunque molto bene. Abbiamo trovato l’orologio molto comodo da indossare, utili le tante funzioni di monitoraggio della salute, molto buona la ricarica veloce della batteria mentre qualcosa da ridire l’abbiamo sulla durata della stessa, che utilizzando molto lo smartwatch non va oltre la giornata piena. Un “orologio intelligente” che reputiamo certamente il miglior smartwatch Android al momento sul mercato e che ci sentiamo di consigliare soprattutto ai possessori di smartphone Samsung, per via delle diverse funzioni esclusive dell’ecosistema Galaxy. Prezzi a nostro avviso concorrenziali: Watch5 viene venduto in due versioni, quella solo Bluetooth e quella LTE (che permette di rimanere collegati a internet anche senza avere con sé il telefono), si parte da 299 euro per arrivare fino ai 379 euro.

Pro e Contro

PRO

  • Funzionalità di monitoraggio della salute e delle attività sportive
  • Comodo e leggero da indossare

CONTRO

  • Con il display sempre attivo, tante notifiche e un allenamento la durata della batteria è di circa 30 ore



fonte : skytg24