Social network, l’orologio della morte aiuta a disintossicarti


Social media death clock è un’estensione che ti ricorda quanto tempo ti resta da vivere e vuole sollecitare a un uso più responsabile di internet

Death clock social media. L’estensione di Chrome che ricorda la mortalità dell’utente (fonte: Chrome Web Store)

Ricordati che devi morire”, ripeteva un prete a Massimo Troisi in Non ci resta che piangere. La stessa cosa fa ora anche un’estensione di Google Chrome con gli utenti che passano troppo tempo sui social network.

Social Media Death Clock mostra nell’intestazione delle pagine dei social network il conto alla rovescia del tempo prima della propria morte, calcolata dal software sulla base della data di nascita, e ha l’obiettivo di far riflettere gli utenti dei social network su quanto tempo spendono su queste piattaforme.

 

Un dato di Statista.com mostra che nel 2018 l’utilizzo medio giornaliero dei social network a livello mondiale è stato di 2 ore e 22 minuti. Ma nel caso degli adolescenti, come riporta il Washington Post, sale a una media di 9 ore. Ricordando quindi l’inevitabilità della morte, l’estensione vuole incoraggiare gli utenti a trascorrere meno tempo online. Wired ha testato l’estensione scoprendo che chi vi scrive ha ancora 18.286 giorni di vita.

Il death clock appare su Facebook, Twitter, Instagram web, e YouTube, fornendo un continuo Memento mori e sostituendo l’icona del social network utilizzato con l’emoji del teschio. “Essere ricordati della nostra transitorietà ci permette di riflettere sulle cose che passiamo fare con il nostro tempo. Il tempo è l’unica cosa che non possiamo far tornare, una volta speso”, scrive il produttore dell’estensione, Amorriscode, sul web store. L’estensione è disponibile sul Chrome Web Store.

Potrebbe interessarti anche





Source link