Seleziona una pagina

da Hardware Upgrade :

Takashi Kiryu, CEO di Square Enix da meno di un anno dopo aver rilevato la posizione che stata di Yosuke Matsuda, ha indicato l’intenzione di intraprendere una politica di riduzione dello sviluppo in outsourcing per concentrarsi su progetti su larga scala sviluppati internamente, con l’obiettivo di aumentare sia la qualit dei giochi che i margini di profitto. Kiryu ha indicato la nuova strada durante l’incontro con gli investitori a margine della pubblicazione dei risultati finanziari di Square Enix.


Il nuovo sistema diventer ufficiale nella prossima primavera, congiuntamente all’inizio del nuovo anno finanziario dell’azienda. Quanto ai risultati finanziari, il fatturato netto e l’utile operativo della divisione Digital Entertainment sono diminuiti del 2,6% rispetto all’anno precedente. Nonostante questo, le vendite di giochi sono aumentate grazie al contributo di Final Fantasy XVI, della serie Final Fantasy Pixel Remaster e di Dragon Quest Monsters: The Dark Prince. Calano invece gli introiti relativi al segmento MMO per via di una contrazione nel numero dei giocatori di Final Fantasy XIV, il quale si trova in un momento di transizione in attesa dell’uscita dell’espansione Dawntrail.



Non chiaro quante copie abbia complessivamente venduto Final Fantasy XVI, dato che Square Enix si limitate a dire che nella fase di lancio il gioco aveva toccato il tetto delle 3 milioni di copie vendute in una sola settimana. Quanto agli annunci sulla revisione del sistema di sviluppo, una comunicazione simile era arrivata anche in occasione della pubblicazione dei precedenti risultati finanziari, a novembre.


Nonostante il lancio di Final Fantasy VII Ever Crisis, Square Enix registra un calo nelle entrate anche per la divisione mobile. Quanto alle prossime uscite, l’azienda giapponese ha grandi aspettative su Final Fantasy VII Rebirth, previsto per la fine di questo mese, e per il gi citato Final Fantasy IV: Dawntrail, il cui rilascio avverr in estate.


All’inizio dell’anno, altre dichiarazioni di Takashi Kiryu hanno fatto parlare di s, in quel caso relativamente all’impiego dell’intelligenza artificiale nello sviluppo dei giochi.

Source link