Stop agli ordini: Nissan non accetta più richieste per la sua Sakura Mini Ev in Giappone

da Hardware Upgrade :

Le kei car, letteralmente “veicoli leggeri”, stanno facendo impazzire il Giappone e, conseguentemente, anche Nissan e Mitsubishi che ad inizio anno hanno lanciato le auto elettriche kei Nissan Sakura e Mitsubishi eK X EV, ritrovandosi sommerse da richieste.

Alt

A luglio, la Nissan Sakura ha registrato ordini per 23.000 unità, più di tutti i veicoli elettrici venduti da tutte le società in Giappone lo scorso anno, e due mesi dopo le richieste per Nissan Sakura e Mitsubishi eK X EV hanno raggiunto le 35.000 unità.

La domanda è talmente alta che Nissan non è in grado di produrre abbastanza auto, in tempi ragionevoli, per poterla soddisfare, arrivando ad annunciare sul suo sito Web giapponese, ad inizio novembre, di aver temporaneamente interrotto l’acquisizione di nuovi ordini. Un portavoce dell’azienda, citato da Reuters, ha affermato che la Casa ha smesso di prendere ordini per la Sakura alla fine di ottobre, dal momento che i clienti devono già aspettare più di un anno prima di avere l’auto.

Alt

L’azienda non ha dichiarato quando gli ordini verranno riaperti, ma ha annunciato l’intenzione di aumentare la produzione delle proprie auto elettriche kei del 20% nel corso del 2023, arrivando a circa 70.000 vetture prodotte.

Il modello Sakura è alimentato da una batteria agli ioni di litio da 20 kWh e monta un motore elettrico, situato nel vano frontale, da 63 cavalli e 195 Nm di coppia. L’autonomia è stimata fino a 180 chilometri in base al ciclo WLTC giapponese e il prezzo è di circa 16.250 dollari, sussidi esclusi.

Alt

Anche Suzuki Motor e Daihatsu Motor stanno per proporre i loro modelli di mini auto elettriche, incoraggiate dalla grande richiesta; l’elettrificazione del segmento delle auto kei, che attualmente rappresenta il 40% delle vendite di nuovi veicoli in Giappone, è fondamentale per il passaggio ai veicoli elettrici a livello nazionale e rappresenta enormi occasioni di guadagno.


Source link