Da Wired.it :

In attesa della quinta stagione in arrivo l’anno prossimo, i fan di Stranger Things si preparano a dire addio ai loro personaggi preferiti. La certezza, però, è che i creatori della serie, i fratelli Duffer, hanno in progetto di ampliare l’universo narrativo di Hawkins con diversi spin-off. Il primo arriverà già entro la fine del 2023, ma non è quello che molti si aspettano: sarà infatti uno show teatrale. Nelle scorse ore è stato annunciata Stranger Things: The First Shadow, una pièce che farà da prequel alle vicende che abbiamo imparato a conoscere a partire dal 2016. In particolare lo spettacolo si concentrerà ovviamente sulle origini del mostruoso Vecna, ma ci saranno anche le versioni più giovani di personaggi come Jim Hopper e Joyce Byers, che finora abbiamo visto da adulti interpretati da David Harbour e Winona Ryder rispettivamente.

Instagram content

This content can also be viewed on the site it originates from.

La storia sarà ambientata appunto a Hawkins nel 1959. In una cittadina apparentemente come le altre tutto scorre come al solito: un giovane Hopper ha problemi con la sua auto, Bob Newby (il personaggio interpretato nella seconda stagione da Sean Astin) è alle prese col proprio programma alla radio mentre Joyce non vede l’ora di laurearsi per fuggire via. Ma in città arriva anche una nuova famiglia, i Creel, che cerca di ricominciare da zero anche se le ombre del passato, soprattutto quelle che riguardano il giovane figlio Henry, non sembrano volersi diradare. Come sappiamo dalle rivelazioni dell’ultima stagione, il piccolo Henry Creel sviluppa strani poteri psichici ma anche comportamenti anti-sociali che lo portano a sterminare la propria famiglia, per poi venir curato dal dottor Brenner; sarà poi Eleven, decenni più tardi, a risvegliare i suoi poteri e spedirlo infine nel Sottosopra.

Lo spettacolo promette di raccontare le origini del mistero orripilante di Hawkins tramite uno storytelling avvincente e anche un allestimento scenico all’avanguardia, svelando elementi che, collocati all’inizio della storia, potrebbero essere fondamentali per la sua conclusione. Scritto da Kate Trefry, già sceneggiatrice e co-produttrice esecutiva della serie madre, The First Shadow sarà diretto nientemeno che da Stephen Daldry, già regista di film e spettacoli teatrali come Billy Elliot, The Hours e The Inheritance, mentre i Duffer supervisioneranno come produttori creativi. Come per ogni esordio teatrale che si rispetti, lo show tratto da Stranger Things debutterà negli ultimi mesi del 2023 nel West End di Londra, più precisamente al Phoenix Theatre, per poi proseguire le sue repliche negli Stati Uniti. 





[Fonte Wired.it]