Seleziona una pagina



Da Wired.it :

Il 6 novembre, come ormai da tradizione, si è svolto lo Stranger Things Day, a celebrare il giorno in cui, nella prima stagione della serie, scompare nel nulla il piccolo Will Byers. Proprio in questa occasione, Netflix ha rilasciato un video in cui vengono mostrate le prime immagini dietro le quinte di Stranger Things: The First Shadow, lo spettacolo prequel previsto in arrivo a Londra. Ambientato nel 1959, lo show teatrale segue le vicende di una Hawkins ancora lontana dalle vicende dei ragazzini divenuti celebri con la serie. Ma alcuni personaggi sono già presenti, come un givoane Jim Hopper (Oscar Lloyd) o Bob Newby (Christopher Buckley) o ancora un’adolescente Joyce Maldonado (Isabella Pappas). A sconvolgere il loro placido equilibrio è l’arrivo di un nuovo studente, Henry Creel (Louis McCartney), il cui passato traumatico avrà conseguenze terrificanti e imprevedibili.

Nel video i creatori della serie Ross e Matt Duffer raccontano la volontà di espandere questo “Stranger Things Universe”, coinvolgendo un regista di primo piano e dalla solidissima carriera come Stephen Daldry, candidato agli Oscar per film come Billy Elliot, The Hours e The Reader e vincitore di un Tony – i più prestigiosi premi del teatro – per l’adattamento musical sempre di Billy Elliot. Accanto a lui c’è la sceneggiatura Kate Trefry, che assicura che lo show sarà una festa di Easter egg e riferimenti che collegheranno questa storia alla più ampia narrazione delle vicende di Hawkins.

Trefry conferma che ogni nuova storia ha bisogno di un nuovo personaggio forte e in questo caso si tratta di Patty Newby, ragazzina interpretata da Ella Karuna Williams: “Il motore principale della storia è Patty e la sua piccola amicizia complice con Henry”. La produttrice Sonia Friedman conferma che questa “è anche la origin story di come Henry Creel diventa One”. Mentre si attende l’uscita della quinta e ultima stagione della serie madre, lo spettacolo Stranger Things: The First Shadow debutterà dal vivo sul palco del Phoenix Theatre del West End di Londra il prossimo 17 novembre. Da questo stesso universo narrativo arriverà anche una serie animata di cui ancora non ci sono dettagli importanti.



[Fonte Wired.it]