Seleziona una pagina

da Hardware Upgrade :

Synology ha annunciato il lancio di BeeStation, un dispositivo che va oltre il concetto di NAS ed è pensato per mettere a disposizione spazio di archiviazione in maniera simile a quanto avviene con i servizi di cloud storage: accessibile dovunque, anche tramite applicazioni per smartphone e tablet, e in grado di accogliere fotografie, backup e altro ancora con una gestione molto semplice e alla portata di qualunque utente.

Synology BeeStation porta il cloud storage in casa

I NAS tradizionali, per quanto abbiano raggiunto livelli di semplicità nella configurazione notevoli, restano comunque dispositivi poco accessibili ai più. Un dispositivo che funzioni senza necessitare di configurazioni particolari e in maniera analoga a servizi di cloud storage come Dropbox, OneDrive o iCloud può dunque essere particolarmente attraente per chi voglia ottenere i vantaggi di un NAS senza le sue complessità.

La Synology BeeStation è dotata di un disco da 4 TB e richiede solo di inquadrare un codice QR per avviare la configurazione, che secondo il produttore richiede pochi minuti. È sufficiente collegarla all’alimentazione e alla rete per poter cominciare a usarla. A corredo troviamo applicazioni per desktop (Windows e macOS) e piattaforme mobili (Android, iOS e iPadOS) che consentono di salvare i file sulla BeeStation, effettuare automaticamente i backup e condividere i file con altre persone, in maniera del tutto analoga a quanto è possibile fare con i servizi di archiviazione in cloud.

Tra le altre funzionalità, la BeeStation consente anche di effettuare il backup dei file custoditi proprio sui servizi cloud: è infatti possibile conservare in locale una copia dei file presenti su Dropbox, Google Drive e OneDrive.

L’approccio di Synology porta con sé due vantaggi: da un lato il fatto che non è necessario pagare un abbonamento per avere a disposizione un ampio spazio di archiviazione, dall’altro quello che i dati rimangono sotto il proprio controllo e non sono accessibili ad altri (a meno di condivisioni esplicite). Si tratta dunque di una soluzione che appare molto interessante tanto per gli utenti privati quanto per i piccoli professionisti, che tutela la privacy e consente di risparmiare.

La Synology BeeStation sarà disponibile a partire da marzo 2024. Non sono ancora noti i dettagli sul prezzo di lancio.

Source link