Seleziona una pagina



Da Wired.it :

Taylor Swift non si stanca di infrangere record: agli scorsi Grammy, infatti, è passata alla storia come l’artista che in assoluto ha vinto più premi nella categoria Album of the Year, ben quattro. Prima ancora, alla fine del 2023, aveva conquistato anche il mondo delle sale cinematografiche: il docufilm Taylor Swift: The Eras Tour, tratto dalla sua imponente tournée con la quale sta girando il mondo (il 13 e 14 sarà anche in Italia, a Milano) per celebrare i suoi vent’anni di carriera, era uscito al cinema lo scorso ottobre, andando sold out ovunque e divenendo in pochissimo tempo il film concerto che ha guadagnato di più nella storia, con oltre 261 milioni di dollari al botteghino di tutto il mondo. E questo successo non accenna a fermarsi, dato che la stessa pellicola arriverà presto anche in streaming, in esclusiva su Disney+.

Taylor Swift: The Eras Tour (Taylor’s Version) debutterà sul servizio online il 15 marzo 2024 ma i fan saranno contenti di sapere che si tratterà di una versione espansa, che aggiungerà esibizioni inedite alla lunghezza già notevole di 169 minuti: in streaming, infatti, sarà possibile assistere a 5 bonus track tra cui Cardigan, uno dei brani contenuti nel suo disco del 2020 Folklore. Ad annunciare il colpaccio è stato lo stesso ceo di Disney, Bob Iger, parlando con gli investitori: “The Eras Tour è un fenomeno che continua a conquistare fan in tutto il mondo, e noi siamo emozionati di portare questo concerto elettrizzante al pubblico ogni volta che lo voglia, in esclusiva su Disney+”.

A margine dello stesso incontro Iger ha comunicato gli ultimi dati sull’andamento della casa di Topolino negli ultimi mesi: nonostante lo stesso Disney+ abbia perso 1,3 milioni di abbonati nell’ultimo quarto del 2013 in seguito a un aumento dei prezzi, la società in generale è riuscita a contenere le perdite dello streaming a “soli” 300 milioni di dollari nello stesso periodo; le prospettive sono però di stabilità se non di crescita nei mesi prossimi, e tra l’altro in estate sarà lanciata, a imitazione di altri competitor, una campagna di lotta agli abbonamenti “ceduti” indebitamente, mossa che dovrebbe rimettere in sesto le finanze. Anche l’arrivo dell’Eras Tour di Taylor Swift è un’altra mossa che farà molto parlare e attirerà tantissimi utenti vecchi e nuovi. D’altronde, come si è visto anche nel mondo del football americano che ha visto vendite di biglietti moltiplicate all’ennesima potenza dopo l’inizio della sua relazione col campione Travis Kelce, Taylor Swift è una vera e propria re(gina) Mida dei nostri tempi.



[Fonte Wired.it]