Telegram lancia la sua criptovaluta


Gram potrebbe debuttare a fine ottobre e batterebbe sul tempo il progetto di Facebook. Ma rischia di incorrere nell’ira delle autorità di vigilanza

Telegram Open Network, un video trapelato da Telegram annuncia la nuova criptovaluta di Telegram (foto: screenshot dal video di YouTube)

Telegram, in volata, anticipa Facebook precedendolo sul lancio della sua criptovaluta: Gram. Secondo quanto rivelato dal New York Times, Telegram avrebbe dichiarato agli investitori di aver pianificato la messa in circolazione di Gram, la sua nuova criptovaluta, entro fine ottobre 2019.

La valuta della società di Pavel Durov sarà gestita da una rete autonoma e decentralizzata, che adopera la tecnologia blockchain, chiamata Telegram open network (Ton) e permetterà di muovere denaro in qualsiasi parte del mondo acquistando beni e servizi indipendentemente dalla piattaforma.

La moneta digitale sarà utilizzabile inizialmente da un gruppo “ristretto” di 200-300 milioni di utenti in tutto il mondo. Telegram open network metterà a disposizione degli utenti un portafoglio digitale consentendo così l’impiego di Gram su Telegram e al di fuori dell’app di messaggistica. Inoltre la nuova rete permetterà agli utenti di scambiarsi messaggi, file, transazioni e quelli che vengono definiti “contratti intelligenti”.

La appa di messaggistica è riuscita a sorpassare Facebook. Libra, la criptomoneta sviluppata da un consorzio guidato da Menlo Park, dovrebbe fare il suo debutto entro il 2020. Tuttavia neanche Telegram è al sicuro. Siccome ha sviluppato la sua criptovaluta in gran segreto, ora dovrà fronteggiare il giudizio delle autorità bancarie e di vigilanza, che finora non sono state tenere con Libra.

 

Potrebbe interessarti anche





Source link