Thor 4, confermati Chris Hemsworth e il regista Taika Waititi


Il prossimo film della saga dedicata al dio del fulmine vedrà riuniti il suo attore protagonista e il regista di Ragnarok, il quale ha rinunciato però alla sua pellicola su Akira

thor
(foto: Getty Images)

Le conferme ufficiali non sono ancora arrivate da parte di Marvel, che probabilmente presenterà i piani per la fase 4 del suo universo cinematografico al San Diego Comic-Con in corso in questi giorni, ma i giochi sono dati ormai per definitivi. Fra i prossimi progetti del Marvel Cinematic Universe, infatti, è previsto un quarto film di Thor. Il dio norreno del fulmine sarà ancora una volta interpretato da Chris Hemsworth e la pellicola, almeno secondo quanto dato certo da Variety, sarà diretta da Taika Waititi.

Il regista aveva già diretto Hemsworth nello stesso ruolo in Thor: Ragnarok, il film del novembre 2017 che, con il suo tono scanzonato e psichedelico, aveva riportato in auge il personaggio dopo il passo falso che era stato il secondo capitolo Dark World. Ancora non si sa nulla ovviamente sulla trama, anche se la fine di Avengers: Endgame aveva fatto presumere che Thor sarebbe comparso anche in Guardiani della galassia 3, dato che partiva su un’astronave proprio con quegli stessi personaggi. È anche possibile che comparirà in entrambi i film.

Il coinvolgimento di Waititi nel nuovo Thor, però, significa anche che il destino di un altro suo progetto cinematografico è sempre più in bilico. Da anni, infatti, il regista stava lavorando a un adattamento live-action dell’anime giapponese Akira, previsto in uscita nelle sale nel maggio 2021. Ora però pare che Warner Bros, lo studios che lo stava producendo, abbia stacca la spina mettendo la produzione in stand-by e rimuovendolo dalla programmazione dei prossimi anni, proprio per le preoccupazioni che i consistenti impegni di Waititi sul fronte Marvel comportano.

Potrebbe interessarti anche





Source link