Seleziona una pagina
martedì, Gen 30

TikTok si sta pian piano convertendo ai video orizzontali



Da Wired.it :

In arrivo una vera e propria rivoluzione su TikTok. Secondo quanto anticipato dall’esperto di social media Matt Navarra su Threads, la piattaforma cinese “sta incentivando gli utenti a pubblicare video orizzontali della durata di oltre 1 minuto”, promettendo di riservare a questi contenuti un “‘boost di visualizzazioni’ entro 72 ore dalla pubblicazione”. Un trattamento speciale che, a quanto pare, sarà riservato esclusivamente ai creator che sono su TikTok da più di tre mesi, a patto che i video non siano pubblicitari o legati a partiti politici.

TikTok content

This content can also be viewed on the site it originates from.

Per qualche strano motivo, quindi, sembrerebbe che il social cinese sia intenzionato a convertirsi ai video in formato orizzontale, strizzando l’occhio al competitor YouTube. Certo, considerando che i contenuti di TikTok si prestano alla perfezione per la visualizzazione dallo smartphone, sarà necessario prima convincere il pubblico ad abbandonare un formato a cui è affezionato, e poi pensare a rivoluzionare l’intero sistema. Quello che c’è da considerare, però, è che già da qualche tempo la piattaforma si sta muovendo nella direzione di YouTube, cercando di allungare la durata dei propri video – sia a 30 sia a 15 minuti – così da abituare il suo pubblico a una diversa tipologia di contenuti.

Non a caso, questa non è la prima volta che TikTok sta incentivando i suoi creator a condividere sulla piattaforma video più simili a quelli di YouTube. All’inizio dello scorso anno, per esempio, il programma “Series” ha offerto ai creator la possibilità di mettere a punto raccolte di video, della durata massima di 20 minuti, per i loro abbonati paganti. E ora, a distanza di circa un anno, ecco che il social torna a convincere i suoi utenti a condividere contenuti in orizzontale, proprio come accade sulla piattaforma di streaming competitor. Ma nonostante sia abbastanza chiaro a tutti che i creator hanno maggiori possibilità di guadagno su YouTube, TikTok non sembra intenzionato a mollare la presa. Anche se questo significherà snaturare la piattaforma.



[Fonte Wired.it]