Ultenic K10: la nostra prova della friggitrice ad aria smart



Da Wired.it :

Foto: Wired

Quanto è davvero fritta la frittura ad aria? Come già anticipato, il risultato è molto simile a quello ottenuto da un forno ventilato e le condizioni ideali si raggiungono con cibi già precotti come le famigerate patatine fritte surgelate oppure prodotti già impanati tipo bastoncini di pesce, ma anche per esempio con alette di pollo e altri alimenti naturalmente provvisti di grassi e oli che vengono cotti durante l’infornata. Volendo, si può aggiungere una spennellata di olio, di sicuro è meglio non riempire troppo il vano di cottura (da 5 litri o 1,2 kg), separando per bene ogni alimento. Non è superfluo sottolineare come questa e in generale tutte le friggitrici ad aria non riusciranno mai a friggere partendo dal crudo per esempio un sottile porzione di verdura come melanzane, carote o zucchine ma anche pesce come gamberetti: in quel senso, il caro e vecchio abbondante olio ad alta temperatura rimane imbattibile. Insomma, più che a sostituzione della frittura classica, può essere una buona alternativa al forno di casa, per piccole porzioni o per pasti singoli, con tempistiche ridotte e ottimi risultati.

Voto: 7,5

Wired: facile configurazione e gestione da app o da comandi vocali, ampio ricettario cartaceo o digitale, cottura veloce e precisa seguendo le indicazioni, semplice pulizia.

Tired: come per le altre friggitrici ad aria, è più un fornetto che altro



[Fonte Wired.it]