Un sistema di accumulo anti black out: le Tesla Powerwall alimentano le case di Porto Rico

da Hardware Upgrade :

Vedere un’opportunità anche nei disastri. Questa è una delle qualità migliori di Tesla, l’azienda di Elon Musk che sta innovando sempre più radicalmente ogni aspetto della nostra vita.

Nel 2017 la società aveva da poco creato la propria divisione energetica e il suo pacco batteria domestico, l’ormai conosciuto Powerwall, e ha colto al balzo la possibilità sia di aiutare la regione di Porto Rico, colpita duramente dall’uragano Maria, sia di mostrare il suo nuovo prodotto in condizioni reali. Musk ha deciso di concentrare tutta la capacità produttiva del neonato settore energetico nell’assemblare prodotti da spedire sull’isola in modo da fornire corrente elettrica sia durante i lavori di riparazione della rete, sia in caso di futuri black out.

Alt

Non solo, Tesla ha successivamente implementato una serie di sistemi Powerpack sulle isole portoricane di Vieques e Culebra per un impianto di trattamento fognario sanitario, la stazione di pompaggio dell’acqua Arcadia, la comunità di anziani di Ciudad Dorada, l’ospedale Susan Centeno e il Club di ragazzi e ragazze di Vieques, oltre a fornire un sistema solare + batteria in un ospedale di Porto Rico.

Alt

Un anno dopo l’uragano, la società texana aveva in corso 11.000 progetti di accumulo di energia nelle zone colpite, che ora sono diventati 44.000 Powerwall presenti in altrettante case di Porto Rico.


 

L’isola non ha avuto pace nemmeno quest’anno, quando è stata vittima di un altro evento catastrofico avvenuto a settembre, trovandosi con una rete elettrica non ancora perfettamente funzionante, ma potendo contare sui pacchi batteria di Tesla, che sono stati in grado di fornire l’energia richiesta.

I sistemi di accumulo sono diventati di uso comune, dando la possibilità anche ad altre aziende del settore di proporre e vendere i loro prodotti.


Source link