Seleziona una pagina

da Hardware Upgrade :

Dallo scorso 19 gennaio il nuovo visore Vision Pro di Apple disponibile al preordine negli USA, con il lancio previsto per il 2 febbraio. Apple ha recentemente condiviso nuove informazioni sulle app che saranno disponibili al lancio del suo visore di realt mista, all’interno della pagina delle specifiche tecniche pubblicate con l’apertura dei preordini.



Nell’elenco di app preinstallate, ottimizzate per il visore e quindi native, troveremo chiaramente quelle essenziali per il funzionamento di base: App Store, Files, Mail, Keynote, Messages, Music, Notes, Photos, Safari, Settings, TV, ma anche Tips, Encounter Dinosaurs, Freeform, Mindfullness. Ci saranno anche alcune app preinstallate non ottimizzate, come Books, Calendar, Home, Maps, News, Podcasts, Reminders, Shortcuts, Stocks e Voice Memos, che verranno riprese dai corrispettivi per iPad.


Apple Vision Pro, le specifiche tecniche e le app disponibili al lancio


Curioso notare che, sebbene sia presente Keynote, nell’elenco non compaiono Pages e Numbers, cio altre app celebri della suite iWork. Inoltre, dovrebbe esserci al lancio FaceTime, che invece non compare nell’elenco, cos come stona l’assenza di Fotocamera, Capture, dell’Orologio, dei Contatti e dell’app Weather. Non sappiamo se si tratti di un errore, o se le app verranno rese disponibili successivamente tramite aggiornamento o via download su App Store. probabile che la lista cambi nel corso del tempo, forse anche prima del lancio effettivo del visore.

Oltre al software Apple, in queste settimane gli sviluppatori di terze parti stanno ottimizzando le proprie app per sfruttare a pieno le funzionalit del sistema operativo visionOS. Ad oggi dovrebbero essere gi circa 250 le app terze pronte al lancio, tra cui Disney+, Zoom, RedBull TVAirmail, Box, CARROT Weather, Webex, Fantastical, JigSpace, MUBI, OmniPlan 4. Microsoft in particolare offrir nativamente Excel, PowerPoint, Word e Teams, e dovrebbero arrivare al lancio anche ESPN e Amazon Prime Video, con all’interno contenuti 3D e ambienti immersivi. Mancheranno invece big come Netflix, Spotify e YouTube, che comunque saranno accessibili via browser. Non chiaro poi se saranno disponibili le app di Meta al day one.


Apple Vision Pro


Nella pagina Apple ha elencato le specifiche tecniche di Apple Vision Pro, gi annunciate in precedenza: si parte dalle capacit di archiviazione, con tagli da 256 GB, 512 GB e 1 TB. Il display un Micro-OLED da 23 milioni di pixel, con pixel pitch di 7,5 micron e copertura del 92% dello standard DCI-P3, mentre in termini di refresh rate saranno supportate le modalit a 90Hz, 96Hz e 100Hz. Il visore implementa un processore Apple M2 con GPU a 10-core e 16GB di memoria unificata, che sar supportato da Apple R1 per l’elaborazione in tempo reale dei dati ricevuti dai vari sensori, come fotocamere, sensori per il tracking e sistema di autenticazione biometrica via scansione dell’iride, con i dati che vengono crittografati e sono accessibili solo al processore Secure Enclave. Vision Pro supporta l’audio spaziale e specifici formati a bassissima latenza, e garantisce un’autonomia stimata tra le 2 e le 2,5 ore a seconda dell’utilizzo.

  • Capacit
  • Display
    • 23 milioni di pixel
    • Sistema di visualizzazione 3D
    • Micro-OLED
    • Pixel pitch di 7,5 micron
    • 92% DCI-P3
    • Frequenze di aggiornamento supportate: 90Hz, 96Hz, 100Hz
    • Supporta la riproduzione video a 24 fps e 30 fps e multipli
  • Video Mirroring
    AirPlay fino a 720p per il mirrroring di Apple Vision Pro su qualsiasi dispositivo compatibile con AirPlay, inclusi iPhone, iPad, Mac, Apple TV (2a generazione o versioni successive) o smart TV abilitate per AirPlay
  • Chip
    • Apple M2
      • CPU a 8 core con 4 core performance e 4 core efficiency
      • GPU a 10 core
      • Neural Engine a 16 core
      • 16 GB di memoria unificata

    • Apple R1
    • Latenza fotone-fotone di 12 millisecondi
    • Larghezza di banda di memoria di 256 GB/s
  • Fotocamera
    • Sistema di fotocamere 3D principali stereoscopiche
    • Acquisizione di foto e video spaziali
    • 18 mm, apertura f/2.00
    • 6,5 MP stereo
  • Sensori
    • Due fotocamere principali ad alta risoluzione
    • Sei fotocamere di tracciamento
    • Quattro forocamere per il tracciamento oculare
    • Fotocamera TrueDepth
    • LiDAR Scanner
    • Quattro unit di misura inerziale (IMU)
    • Sensore di sfarfallio
    • Sensore di luce ambientale
  • ID ottico
    • Autenticazione biometrica basata sulla scansione dell’iride
    • I dati dell’ID ottico sono crittografati e accessibili solo al processore Secure Enclave
    • Protegge i dati personali all’interno delle app e per gli acquisti da iTunes Store e App Store
  • Tecnologia audio
    • Audio spaziale con tracciamento dinamico della testa
    • Audio spaziale personalizzato e ray tracing audio
    • Array di sei microfoni con beamforming direzionale
    • Supporta la connessione a bassissima latenza H2-to-H2 agli AirPods Pro (2a generazione) con custodia di ricarica MagSafe (USB-C)
    • Riproduzione audio
      I formati supportati includono AAC, MP3, Apple Lossless, FLAC, Dolby Digital, Dolby Digital Plus e Dolby Atmos
    • Riproduzione video
      I formati supportati includono HEVC, MV-HEVC, H.264, HDR con Dolby Vision, HDR10 e HLG

  • Batteria
    • Fino a 2 ore di utilizzo generale
    • Fino a 2,5 ore di riproduzione video
    • Apple Vision Pro pu essere utilizzato durante la ricarica della batteria
  • Connettivit e wireless
  • Sistema operativo
  • Input
  • Accessori di input supportati
    • Tastiere
    • Trackpad
    • Controller di gioco
  • Distanza interpupillare (IPD)
  • Peso del dispositivo
    da 600 a 650 g., Il peso varia a seconda di Light Seal e della configurazione dell’archetto. La batteria aggiuntiva pesa 353 g.

Quanto a connettivit, il visore offre Wi-Fi 6 e Bluetooth 5.3. La distanza interpupillare regolabile da 51 1 75 millimetri e il peso complessivo del dispositivo parte da 600 grammi ma pu variare in base alla configurazione dell’archetto e alla presenza eventuale della batteria esterna da 353 grammi. Il sistema fotografico si compone da due sensori ad alta risoluzione e sei fotocamere per il tracciamento dei movimenti, una fotocamera TrueDepth, quattro fotocamere per il tracciamento degli occhi, uno scanner LiDAR, quattro IMU e sensori per il flicker e per la luce ambientale.

Ricordiamo infine che il visore disponibile al preordine negli USA a un prezzo base di 3499 dollari. Verr commercializzato dal 2 febbraio 2024.

Source link