da Hardware Upgrade :

Western Digital e Kioxia potrebbero fondersi. Secondo le indiscrezioni raccolte da Bloomberg, le trattative sarebbero avanzate e comprenderebbero un cosiddetto “dual listing”, ovvero la contrattazione delle azioni su due diversi mercati azionari.

Le realtà, una statunitense e una nipponica, hanno in essere da anni una joint venture per la produzione di memoria NAND flash. L’unione delle due, stando agli analisti, creerebbe un colosso in grado di controllare un terzo del mercato della memoria NAND flash, con una quota simile a quella del leader di mercato Samsung.

In base alle voci sulla trattativa, il piano sarebbe il seguente: Western Digital scorporerà la sua attività delle memorie NAND flash per fonderla con Kioxia, creando una società quotata in borsa negli Stati Uniti. Inoltre, è prevista una seconda quotazione in Giappone. Kioxia, va ricordato, è posseduta al momento per quasi il 56% da Bain Capital Private Equity, per il 40,6% da Toshiba e per il 3% da Hoya Corporation.

Si vocifera che l’operazione andrà in porto nel corso dei prossimi mesi, anche se è bene ricordare che già nel 2021 vi erano state indiscrezioni sulla fusione delle due realtà (più che altro l’intenzione di WD di acquistare Kioxia per 20 miliardi di dollari). Non si può quindi escludere che anche stavolta si giunga a un nulla di fatto.

Source link