Dell’importanza di immagazzinare i dati e preservarli nel tempo lo sanno bene quelli di Western Digital. Da sempre all’avanguardia in questo campo. Così Fabrizio Keller, Senior Product Marketing Manager Emea: “La mission parte dalla nostra vision che è quella di creare innovazione rivoluzionaria partendo da quello che vediamo che è la convergenza tra potenziale umano e la trasformazione digitale. E questa innovazione rivoluzionaria vuole consentire al mondo sostanzialmnete di realizzare le proprie aspirazioni. La mission vera e propria è quella di liberare il potenziale dei dati sfruttando la possibilità di utilizzarli ovvero consentendo anche ai nostri clienti di creare il futuro e creare ciò che verrà. Tutto questo viene distillato all’interno del nostro nuovo slogan created what’s next”.

 

WD Black P40

E’ un SSD portatile dedicata al mondo dei videogiochi. 

Le caratteristiche principali sono: velocità di lettura, dimensioni compatte e un sistema di illuminazione RGB che purtroppo può essere modificato solo su pc e non su console. Nel nostro test non abbiamo riscontrato problemi, i giochi si caricano molto rapidamente. Si trova in 3 formati, 500 GB, 1 tera e 2 tera bite con prezzo a partire da 130 euro.

E’ compatibile con tutte le console, sistema Mac e Windows.

G-DRIVE SSD 

Con la Sandisk professional G-Drive si possono memorizzare rapidamente file di grandi dimensioni e proteggerli con la crittografia basata su password. Grazie alla porta usb-c con interfaccia SuperSpeed USB da 10 Gb/s, questa SSD è subito pronta per l’uso con laptop e desktop. Bella anche da vedere grazie al design molto curato. File pesanti archiviati velocemente.

E’ resistente all’acqua e alla polvere, alle cadute da 3 metri e allo schiacciamento sotto un peso massimo di 907 kg.  Disponibile nelle versioni da 500 gb ai 4 tera, con prezzo a partire da 180 euro.



fonte : skytg24