Seleziona una pagina



Da Wired.it :

Un ricco parterre di ospiti italiani e internazionali si confronterà sul ruolo dell’innovazione come strumento di crescita e benessere per l’Italia. Scienziati, tecnologi, economisti, grandi aziende, Pmi, start-up, artisti e intellettuali discuteranno di come – anche in un mondo globalizzato – le culture e le politiche locali siano in grado di influenzare i processi d’innovazione e la nascita di nuove tendenze. Durante la giornata anche un evento speciale: il Sindaco Dario Nardella incontrerà nel Salone dei Cinquecento di Palazzo Vecchio i giovani fiorentini che saranno maggiorenni nel 2024, per celebrare l’acquisizione della cittadinanza italiana e la pienezza dei diritti civili e politici.

Wired Next Fest è un evento gratuito. Per ulteriori informazioni e registrarsi: https://eventi.wired.it/wnf23-firenze/home/

Per chi non sarà presente, sarà possibile seguire i talk in streaming sul sito e sui canali
Facebook e Linkedin di Wired Italia.

Il Wired Next Fest, organizzato in collaborazione con Audi, è reso possibile anche grazie al supporto di alcuni partner:
Partner Scientifico: Ipsos;
Main Partner: Enel;
Partner: Confagricoltura, Dolomiti Superski, Trentino Marketing;
Sustainability Partner: Up2You;
Mobility App Partner: Moovit;
Hospitality Partner: The Social Hub;
Coffee Partner: Caffè Moak;
Design Partner: Poltronova;
Wine Partner: Ruffino;
Official Radio: RTL 102.5;
Technical Partner: Converso, Davia Consulting;
Production: Piano B;

Tutti gli ospiti

Lucrezia Reichlin, economista e professoressa di Economia alla London Business School, tra le voci più autorevoli a livello mondiale in campo macroeconomico; Juan Carlos De Martin, informatico e professore al Politecnico di Torino, co-direttore del Centro Nexa su Internet e Società, oltre che autore. Ha recentemente pubblicato il saggio “Contro lo smartphone” (add editore, 2023), volume che rielabora la storia di questo dispositivo dando nello stesso tempo degli strumenti per esserne padroni e non dipendenti; Sasha Luccioni, Climate Lead and AI researcher di Hugging Face, società franco-americana che sviluppa librerie open-source per il machine learning, con l’obiettivo di rendere più democratico l’accesso allo sviluppo dell’intelligenza artificiale; il giornalista e analista geopolitico Dario Fabbri, uno dei massimi esperti di geopolitica, direttore della rivista “Domino” e direttore della scuola di Domino, oltre che autore di “Geopolitica umana. Capire il mondo dalle civiltà antiche alle potenze odierne” (Gribaudo, 2023); Nicola Neri, amministratore delegato in Italia di Ipsos, leader mondiale nel campo delle ricerche di mercato; il sindaco di Firenze Dario Nardella; l’artista e 3D designer Ada Sokół, uno dei nomi più importanti a livello internazionale per quanto riguarda il design 3D, che nonostante la giovane età ha già avuto modo di collaborare con alcuni tra i più importanti brand fashion; Paolo Di Giorgio, CEO di Angelini Ventures; Tito Faraci, fumettista, sceneggiatore e direttore della collana editoriale Feltrinelli Comics; Dario Bressanini, popolarissimo divulgatore scientifico, chimico e autore che ha da poche settimane dato alle stampe “Doctor Newtron”, il suo primo libro a fumetti, dedicato all’omonimo scienziato e supereroe, capace di controllare gli elementi trasformando a piacimento la materia; Giancarlo Fiorella, Director for Research and Training di Bellingcat, la testata giornalistica che ha codificato l’utilizzo delle tecniche di Open Source INTelligence (OSINT) per smascherare le fake news che i governi totalitari diffondono per manipolare l’opinione pubblica (furono loro, nel 2014, i primi a dimostrare responsabilità russe nell’abbattimento del volo 17 di Malaysia Airlines nei cieli ucraini); l’editorialista di La Stampa Francesca Paci, già corrispondente da Gerusalemme, grande esperta di questioni mediorientali; Yoko Yamada, stand up comedian metà bresciana e metà giapponese che racconta la sua vita attraverso aneddoti e ricordi esilaranti integrando l’incontro di due culture completamente diverse; il direttore della Fondazione Palazzo Strozzi Arturo Galansino; il componente della Giunta nazionale di Confagricoltura Marco Caprai; Marco Pappalardo, Direttore Marketing di Dolomiti Superski; il giornalista di inchiesta Fabrizio Gatti, direttore editoriale di Today.it. Dal suo libro inchiesta “Bilal”, che racconta quattro anni vissuti migrante tra i migranti che attraversano il Mediterraneo, è stata tratta la serie prodotta da Sky Studios, Pantaleon Films e Indiana Production “Unwanted”; l’attore e regista Marco Bocci, protagonista della medesima serie; il Responsabile Fibra Ottica e Mobilità Elettrica di e-distribuzione Riccardo Lama; Shalini Kurapati, ceo di Clearbox AI, startup nata a Torino che aiuta le aziende a sviluppare applicazioni di intelligenza artificiale basate su dati sintetici, ovvero dati generati artificialmente; Andrea Tangredi, co-founder di indigo.ai, una startup che sviluppa modelli di intelligenza artificiale conversazionale, permettendo la costruzione di chatbot personalizzati; Daniele Panfilo, ceo di Aindo, startup che ha realizzato una piattaforma di dati sintetici per l’addestramento dei modelli di intelligenza artificiale; Andrea Appino, cantante, chitarrista e penna degli Zen Circus, che presenterà al pubblico del Wired Next Fest “Humanize”, il suo terzo disco solista, disponibile da venerdì 17 novembre, un progetto artistico a 360° con cui intende scandagliare il concetto di “esseri umani”; l’architetta Laura Andreini, Principal and Founding Partner dello studio Archea Associati, che ha recuperato un bunker della seconda guerra mondiale a Firenze per farne uno spazio espositivo dedicato all’arte digitale; il ceo di STU Reggiane spa Luca Torri; Tiberio Cosmin, lo stand up comedian di origini rumene grande protagonista dell’ultima edizione di Italia’s Got Talent; il Ceo di Telepass Innova Mauro Giorgi; Katia Cazzaniga, Direttore di Ricerca Ipsos – Corporate Reputation; Andrea Alemanno, Business Unit Head di Ipsos; Chiara Ferrari, Lead Ipsos Pubblic Affairs.



[Fonte Wired.it]