Xbox Series S: Microsoft lascia più memoria agli sviluppatori per migliorare le prestazioni

da Hardware Upgrade :

Il nuovo Game Development Kit per Xbox Series S distribuito da Microsoft dà agli sviluppatori maggiore quantità di memoria allocabile ai videogiochi. L’ottimizzazione riduce lo spazio riservato alle funzioni del sistema operativo e dà maggiore controllo sulla memoria, sviluppi che i developer possono sfruttare per migliorare le prestazioni dei loro titoli.

In un video pubblicato su YouTube il team di sviluppatori Microsoft ha spiegato tutti i miglioramenti apportati al nuovo GDK: “Centinaia di megabyte aggiuntivi di memoria sono ora disponibili per gli sviluppatori di Xbox Series S. Questo offre agli sviluppatori un maggiore controllo sulla memoria, un aspetto che può migliorare le prestazioni grafiche in condizioni in cui la memoria rappresenta un limite“.

Xbox Series S è la versione accessibile dell’ultima console di casa Microsoft: a soli 299 euro (di listino) o meno – spesso è possibile trovarla con sconti interessanti – consente di accedere all’intero catalogo di giochi disponibili per la più potente (e costosa) Xbox Series X.

Dal punto di vista commerciale la console ha riscosso enorme successo, soprattutto in considerazione della scarsa disponibilità di semiconduttori che ha spinto le persone a qualche rinuncia pur di accedere alla nuova generazione. Tuttavia, se da un lato il pubblico ha apprezzato la proposta di Redmond, dall’altro gli sviluppatori hanno più volte manifestato un pizzico di frustrazione in fase di ottimizzazione dei propri titoli.

Pur mantenendo la medesima CPU dell’ammiraglia, Xbox Serie S ha una GPU meno potente e soli 10 GB di memoria, di cui 2 GB erano riservati finora al sistema operativo. Xbox Series X, invece, ha una GPU migliore e 16 GB di memoria. Xbox Series S è stata presentata come una console in grado di gestire 1440p fino a 120 fps, ma molti giochi si fermano a 1080p e senza raggiungere gli fps più elevati della più potente Xbox Series X. Il nuovo sviluppo potrebbe alleviare le sofferenze degli sviluppatori.

Infine, Microsoft ha anche riferito di aver risolto “un problema per cui gli indirizzi grafici virtuali venivano allocati molto più lentamente rispetto agli indirizzi virtuali non-grafici“. In buona sostanza, tra uno spazio maggiore e una gestione migliorata, le prestazioni dei giochi su Xbox Series S dovrebbero migliorare in maniera palpabile prossimamente – o almeno questa è la speranza.



Source link